Quotidiani locali

GAIARINE 

All’asilo di Albina parte la sezione “primavera”

GAIARINE. Parte la sezione primavera comunale nella scuola dell’infanzia di Albina. A coprire le spese sarà il Comune. Nonostante il tam-tam tra i genitori, non sono stati occupati tutti e dieci i...

GAIARINE. Parte la sezione primavera comunale nella scuola dell’infanzia di Albina. A coprire le spese sarà il Comune. Nonostante il tam-tam tra i genitori, non sono stati occupati tutti e dieci i posti disponibili. Al momento i bimbi iscritti sono meno, complice l’anno scolastico già avviato da tempo negli altri asili. Il nuovo servizio è per i bambini dai 2 ai 3 anni, troppo grandi per il nido, troppo piccoli per la materna. Quella di Gaiarine è stata l’unica “primavera” pubblica riconosciuta nella Marca (sono cinque in tutto il Veneto, la maggioranza sono paritarie e private). L’amministrazione comunale ha risposto ad una esigenza arrivata dalle famiglie. «Il Comune di Gaiarine si assume l’onere della copertura dei costi per il 2018, visto che il numero di frequentanti non raggiunge le 10 unità – spiega il sindaco Mario Cappellotto - la gestione del servizio per il 2018 viene
svolto a livello sperimentale, nella speranza di un aumento dell’utenza, tale da poter rendere autosufficiente la sezione primavera a partire dall’anno successivo». Per ora non è possibile ottenere il contributo regionale, poiché non si raggiunto il tetto delle iscrizioni. (di.b.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon