Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Profughi, bando accoglienza da 44 milioni

Gara per la gestione: 2.886 posti. La speranza di svuotare le ex caserme. Tutti i numeri dei comuni

Ieri mattina la prefettura di Treviso ha indettola gara per riorganizzare il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo oggi ospitati nelle strutture sparse nella provincia di Treviso; una procedura di rito, tenuto conto che i contratti in essere con cooperative, onlus e privati sono tutti in scadenza, ma che questa volta rappresenta anche una nuova intenzione: quella di svuotare le due strutture demaniali aperte per far fronte alla carenza di spazi, ovvero ex caserma Serena ed ex caserma ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

Ieri mattina la prefettura di Treviso ha indettola gara per riorganizzare il sistema di accoglienza dei richiedenti asilo oggi ospitati nelle strutture sparse nella provincia di Treviso; una procedura di rito, tenuto conto che i contratti in essere con cooperative, onlus e privati sono tutti in scadenza, ma che questa volta rappresenta anche una nuova intenzione: quella di svuotare le due strutture demaniali aperte per far fronte alla carenza di spazi, ovvero ex caserma Serena ed ex caserma Zanusso .

Il maxi bando. La prefettura ha messo sul piatto il numero massimo di migranti previsto per la provincia di Treviso in base alle quote di redistribuzione condivise con Anci e riviste al rialzo oltre la quota standard del 3 per mille, ovvero 2886 persone da ospitare in tutto (pari al 3,2 per mille, circa). Valore della gara 44 milioni e 242 mila euro che serviranno a pagare l’ospitalità diffusa nelle varie strutture già oggi attive e in quelle che eventualmente si proporranno per la rima volta. Obiettivo del bando è allargare la rete di accoglienza e renderla quanto più possibile capillare, coinvolgendo anche i territori che fino ad oggi non hanno riposto alle varie chiamate della prefettura ed hanno imposto l’apertura dei centri gestiti direttamente dallo stato.

Chiudere le ex caserme. Differentemente dal passato, quando i bandi per l’accoglienza non tenevano conto del numero di ospiti accolti nelle ex caserme, stavolta la prefettura nei 2886 migranti da accogliere ha compreso anche i profughi oggi ospitati nelle ex Serena tra Treviso e Casier e nella Zanusso, due strutture che a fine anno vedranno scadere i contratti di gestione.

La scelta non è stata fatta a caso: se ci saranno offerte tali da coprire tutti i posti richiesti – ipotesi obiettivamente difficile da realizzarsi ma considerata come eventualità – non ci sarà più bisogno delle due ex caserme per le quali infatti ad oggi la prefettura non ha lanciato i bandi per rinnovare la gestione.

Serena, quarta proroga. Di ieri infatti la quarta proroga concessa ai gestori della ex caserma Serena, la cordata guidata da Nova Facility, che hanno ottenuto un rinvio della scadenza a fine dicembre, pochi giorni prima della scadenza della gara per l’accoglienza diffusa. Che si aspetti di vedere quale sarà la risposta al bando generale, prima di stabilire come e per quanti posti rimettere in gara le ex caserme? Pare di sì.

Ecco quanti migranti per ogni comune. La prefettura, in virtù delle quote, ha anche messo nero su bianco quanti migranti ogni comune dovrebbe accogliere. Altivole 22, Arcade 15, Asolo 30, Borso del Grappa 19, Breda di Piave 26, Caerano San Marco 26, Cappella Maggiore 15, Carbonera 36, Casale 42, Casier 37, Castelcucco 7, Castelfranco 108, Castello di Godego 23, Cavaso 10, Cessalto 13, Chiarano 12, Cimadolmo 11, Cison 9, Codogne' 17, Colle Umberto 17, Conegliano 114, Cordignano 23, Cornuda 20, Crespano 15, Crocetta 20, Farra di Soligo 29, Follina 13, Fontanelle 19, Fonte 19, Fregona 10, Gaiarine 20, Giavera 17, Godega 20, Gorgo al Monticano 14, Istrana 30, Loria 30, Mansue' 16, Mareno 31, Maser 16, Maserada 31, Meduna 9, Miane 11, Mogliano 90, Monastier 14, Monfumo 6, Montebelluna 102, Morgano 15, Moriago 9, Motta 35, Nervesa 22, Oderzo 66, Ormelle 15, Orsago 13, Paderno del Grappa 7, Paese 71, Pederobba 24, Pieve di Soligo 39, Ponte di Piave 27, Ponzano 41, Portobuffolè 6, Possagno 7, Povegliano 17, Preganziol 54, Quinto 32, Refrontolo 6, Resana 31, Revine Lago 7, Riese Pio X 36, Roncade 47, Salgareda 22. San Biagio 42, San Fior 23, San Pietro di Feletto 17, San Polo di Piave 16, Santa Lucia di Piave 30, San Vendemiano 33, San Zenone 24, Sarmede 10, Segusino 6, Sernaglia 20, Silea 33, Spresiano 40, Susegana 39, Tarzo 14, Trevignano 35, Treviso 272, Valdobbiadene 34, Vazzola 23, Vedelago 55, Vidor 12, Villorba 59, Vittorio Veneto 92, Volpago 33, Zenson di Piave 6, Zero Branco 37. (f.d.w.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA