Quotidiani locali

Breda di Piave 

Quei contromano in via Europa e piazza Italia

BREDA DI PIAVE. Ancora polemiche nel centro del capoluogo per il continuo “contromano” lungo i sensi unici di marcia per un tratto di via Europa e in piazza Italia. Continuano in questi giorni le...

BREDA DI PIAVE. Ancora polemiche nel centro del capoluogo per il continuo “contromano” lungo i sensi unici di marcia per un tratto di via Europa e in piazza Italia. Continuano in questi giorni le segnalazioni di comportamenti incivili da parte di automobilisti nelle vie in questione. Secondo le lamentele dei cittadini, pare che diversi automobilisti ignorino la segnaletica e transitino contro mano in via Europa, strada comunale che da via Termine collega la centralissima via San Pio X. La viabilità è stata istituita cinque anni fa, ma le infrazioni continuano, soprattutto il lunedì giorno di mercato settimanale, quando da via Termine non si può immettersi in piazza Olivi, seminando il panico. Da una parte è percorribile solo in una direzione, e precisamente da via Termine fino al civico 18, perciò chi si innesta in via Europa da via Termine, non può uscire in via San Pio X. Questo,
per dare la possibilità ai residenti di poter parcheggiare le auto sul lato destro della carreggiata da via San Pio X verso via Europa.

Poco rispettato anche il senso unico di piazza Italia, soprattutto dagli automobilisti che provengono da via Trento Trieste. (g.p.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik