Quotidiani locali

Parco Stella di Oderzo, la Procura sequestra l’area

Prende corpo l’ipotesi del rogo doloso per il centro commerciale di Oderzo

ODERZO. Potrebbe essere arrivata ad una svolta l’inchiesta sull’incendio che nel febbraio scorso ha devastato il Parco Commerciale Stella in via Maestri del Commercio a Oderzo, distruggendo completamente i negozi Unieuro ed Eurobrico. La Procura ha infatti disposto un nuovo sequestro per permettere ai vigili del fuoco di cercare tracce dell’accelerante che ha scatenato le fiamme. Il provvedimento è stato depositato nei giorni scorsi anche negli uffici comunali. A questo punto sembra ormai chiaro che gli inquirenti ipotizzino che ci sia una pista dolosa dietro il rogo.

Si tratta dunque dell’ultimo tassello prima che i vigili del fuoco consegnino alla Procura di Treviso la loro relazione sull’incendio divampato quasi 9 mesi fa, quando i negozi opitergini di Unieuro ed EuroBrico andarono in fumo in 15 minuti, causando milioni di euro di danni. Erano infatti stati seimila i metri quadrati di negozi andati in fumo, cinquanta mila metri cubi di edifici dilaniati dal rogo. I vigili del fuoco non si sono mai sbilanciati sull’esatta dinamica dell’innesco, perché prima di poter cercare l’origine delle fiamme hanno dovuto lavorare per mesi per spostare le tonnellate di macerie da rimuovere (basti pensare che la struttura è implosa su se stessa, collassando, dopo il rogo).

Intanto sembra fatta per la riapertura dell’Unieuro. Sulle vetrate che proteggono l’Ipermercato Visotto si può leggere un cartello blu con una scritta nera in bella evidenza. Il cartello ha solo poche parole: «Prossima apertura Unieuro al piano rialzato».

Sei parole per mettere fine all’incubo dei 30 lavoratori che la sera del 25 febbraio scorso avevano visto il proprio posto di lavoro andare letteralmente in fumo.

Giorgio Barbieri

Niccolò Budoia

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista