Quotidiani locali

La Lega piazza il commissario anche a Farra

FARRA DI SOLIGO. Dopo la sezione della Lega Nord di Pieve di Soligo, il commissariamento è arrivato anche per quella di Farra di Soligo. Al posto di Eleonora Moschetta (nella foto), ufficialmente...

FARRA DI SOLIGO. Dopo la sezione della Lega Nord di Pieve di Soligo, il commissariamento è arrivato anche per quella di Farra di Soligo. Al posto di Eleonora Moschetta (nella foto), ufficialmente dimessasi dalla segreteria per motivi personali, il posto è passato al commissario esterno Giuseppe Paolin, già consigliere della Lega nel comune di Possagno. «Contiamo entro breve - ha spiegato il segretario di circoscrizione Stefano Bressan di Farra di Soligo – di individuare e decidere il nuovo segretario. Un paio di riunioni si sono già svolte e, a cavallo del nuovo anno, la situazione sarà risolta». Stesso discorso vale anche per la sezione pievigina, attualmente guidata da Gianpaolo Vallardi, pezzo da 90 del partito, già senatore e più volte sindaco di Chiarano e Gorgo al Monticano. Vallardi giunse a Pieve a inizio 2017 in sostituzione del segretario Massimo Moretto, in carica dal 2015 e, anch’egli, ufficialmente
dimessosi per motivi personali. Voci di corridoio descrivono invece, disaccordi e malumori interni alle sezioni. Entro inizio 2018, come assicurato dal segretario Bressan, la situazione delle due sezioni trevigiane dovrebbe rientrare. Nessun nome per ora è emerso. (s.c.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik