Quotidiani locali

Ragazza di Susegana aggredita da quattro uomini

Mani addosso e tentativo di furto, paura a Pordenone per una giovane di Susegana. Sull’episodio indagano i carabinieri

SUSEGANA. Aggredita da quattro uomini che tentano di derubarla. Diciassettenne di Susegana diretta alla stazione di Pordenone chiama il 112 venerdì sera, segnalando ai carabinieri di aver appena subito nel capoluogo un tentato furto da parte di quattro giovani uomini.

Subito una pattuglia dell’Arma si precipita nella zona di via Rotate, a Pordenone, dove la ragazza ha detto di averli incrociati. Fornisce ai militari dell’Arma una sommaria descrizione del quartetto, asserendo che si tratta di stranieri e ipotizzando che possano essere «pakistani o afghani» dall’aspetto e dalla carnagione.

La pattuglia del radiomobile dei carabinieri, però, non trova alcuna traccia dei quattro soggetti descritti dalla giovane nelle vicinanze. La compagnia di Pordenone apre pertanto un’indagine d’ufficio. L’ipotesi di reato, al momento a carico di ignoti, è di tentato furto aggravato. Secondo quanto riferito dalla giovane trevigiana ai carabinieri, infatti, uno di loro avrebbe tentato di metterle la mano in tasca per rubarle gli effetti personali.

Fino a ieri mattina, tuttavia, alla caserma di Pordenone la giovane non si era ancora presentata per la formalizzazione della denuncia, seppur sollecitata. Nemmeno risulta che sia stata sporta querela per i fatti del 6 ottobre a Pordenone al comando di Treviso.

Ci sono stati contatti fra l’Arma di Pordenone e la ragazza soltanto nell’immediatezza della segnalazione al 112. Restano ancora molte circostanze da chiarire. L’auspicio è che la giovane possa presentarsi al più presto in caserma in modo da ricostruire con precisione l’accaduto. I carabinieri ora prenderanno in esame le immagini delle telecamere della zona per le verifiche del caso.

Sul web, dove è stato reso noto l’episodio, c’è chi ha elogiato la studentessa per la sua prontezza di riflessi e il tempestivo intervento dei carabinieri sul posto.

Una situazione da incubo per la giovane trevigiana, che si è vista aggredire da quattro sconosciuti e ha temuto il peggio. L’ennesimo episodio di cronaca che dimostra i problemi di sicurezza

sul territorio, con episodi sempre più frequenti di aggressioni e furti. La ragazza di Susegana ha avvisato i carabinieri dopo il tentativo di furto subito: per lei alla fine - fortunatamente - solo una grande paura per un episodio che poteva finire drammaticamente.
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista