Quotidiani locali

Dal negozio di famiglia alla catena

Visotto e Alì, due gruppi nati “sotto casa” ora ai vertici del risparmio

TREVISO. Lo slogan rivela molto della strategia di marketing: «Prezzi bassi tutto l’anno». Il supermercato Visotto di via Buonarrotti ormai da anni è stabilmente ai primi posti della classifica del risparmio nell’indagine di Altroconsumo. Dopo due anni in vetta, ha dovuto accontentarsi del secondo posto, ma la differenza con l’Emisfero è minima. E come l’IperLando ha una strategia di marketing che punta poco sulle promozioni: costanza nei prezzi, ma poca pubblicità casa per casa. «Siamo contenti», spiega Claudio Berton, direttore del punto vendita di via Buonarroti, «perché anche quest’anno vediamo riconosciuto lo sforzo che facciamo tutti i giorni per andare incontro al cliente. Primi o secondi poco cambia, siamo costantemente nei primi posti». La catena continua a registrare dati di crescita e nuove aperture. Tutto è partito da un bar alimentari a Brische, frazione di Meduna di Livenza. Poi quarant'anni fa la famiglia Visotto ha cercato di fare il salto, aprendo il primo supermercato in paese. Poi il secondo in provincia di Pordenone, infine il terzo a Portogruaro. Adesso sono 20 distribuiti nelle province di Treviso, Venezia, Pordenone e Udine.

Storia simile quella dell’Alì, partita da una bottega di famiglia, e ora diventato un impero da 111 punti vendita in Veneto e Emilia Romagna, e 3.300 dipendenti. Il supermercato di via Di Fulvio, a Santa Bona, è salito sul podio dei più economici per la prima volta. «Il nostro cliente deve trovare un'offerta che soddisfi le sue esigenze con prodotti sani, sicuri e di qualità, sempre al prezzo migliore possibile. La nostra ricetta della convenienza», dichiara Gianni Canella, vicepresidente dei Supermercati Alì, «quindi sta nel bilanciare la massima qualità, un elevato servizio con un prezzo vantaggioso, con un occhio di riguardo ai prodotti locali che ci consentono di avere un assortimento stagionale in linea con le tradizioni gastronomiche, limitando così anche le distanze che percorrono i prodotti alimentari. Abbiamo fatto nuove offerte personalizzate che, attraverso l'utilizzo del totem interattivo, del sito internet
e dell'App Alì, offrono sconti dal 20 al 50% sui prodotti che il cliente solitamente acquista. Da fine agosto è partita inoltre un'azione commerciale che è andata a ribassare i prezzi dei prodotti di tutte le categorie della spesa quotidiana». (f.c.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon