Quotidiani locali

La Jesse di Gaiarine passa ai vicentini della Mig spa

Lo storico mobilificio di Francenigo acquisito dalla famiglia degli industriali Mezzalira. «Una grande occasione di rilancio»

GAIARINE. La Jesse ha una nuova proprietà. Dal primo settembre il più grande mobilificio di Francenigo, una della storiche aziende nel distretto del mobile del Livenza, è entrato a far parte di Mezzalira Investment Group, attraverso l’affitto di ramo d’azienda. Si crea così un nuovo colosso nel settore dell’arredo insieme a Sinetica Industries, guidato dall’imprenditore Gianmaria Mezzalira.

Il mobilificio, fondato negli Anni Venti del secolo scorso, che ha dato lavoro e continua a dare occupazione a decine di gaiarinesi, punta così ad un rilancio, dopo le vicissitudini legate da una parte a un’inchiesta per maxi-evasione fiscale, dall’altra alle difficoltà nel distretto nel mobile. Nel 2012 la Guardia di Finanza contestò 52 milioni di euro di nero (all’epoca le Fiamme Gialle scoprirono una stanza segreta e una cassaforte in cui era tenuta la contabilità non ufficiale). Il patron Alessandro Jesse patteggiò 16 mesi, con un piano di rientro concordato con l’Agenzia delle Entrate.

Chiusa per ferie dal 7 agosto al 4 settembre, adesso Jesse ha un nuovo management e si unisce a Sinetica Industries. Sinetica, ditta di Oderzo - altra realtà nota per la produzione di arredi per uffici - un anno fa era stata rilevata dallo stesso Gianmaria Mezzalira, “figlio d’arte”, dell’indimenticato industriale vicentino Rinaldo Mezzalira. Rinaldo Mezzalira, scomparso nel 2007, oltre a creare l’azienda maggiore produttrice di tubi di plastica in Europa, fondò il quotidiano La Nuova Vicenza e la televisione Tva. Il giovane imprenditore Gianmaria Mezzalira sta seguendo le orme del padre e lo scorso anno ha fondato “Mezzalira Investment Group”, puntando a creare un gruppo leader del “Made in italy”.

«L’ingresso di Jesse nel gruppo consolida la strategia di MIG Spa e delle sue controllate – spiegano in un comunicato di Mig e Sinetica - ovvero quella di unire in un unico polo aziende italiane dell’arredamento di design di alta qualità, al fine di offrire una gamma di prodotti e soluzioni sempre più completa e creare sinergie produttive, manageriali e distributive utili a valorizzare i singoli brands delle aziende del gruppo». Dal punto di vista operativo, Mig Spa, attraverso la controllata Jesse Italia Srl, è entrata in Jesse Spa attraverso l’affitto del ramo d’azienda. Sinetica Industries ha spostato la sua sede in via Per Sacile 75 a Francenigo, storico stabilimento della Jesse.

«La società Sinetica Industries srl si trasferisce integrando i reparti produttivi e tutti i servizi generali – ha spiegato l’imprenditore - così da consolidare al meglio la sinergia tra le due aziende, che comunque rimarranno distinte e specializzate nei loro canali di vendita anche a livello di brand». Jesse è il passo maggiore e l’ultimo in ordine di tempo, nella scalata ad nel Nord Est, che sta compiendo Gianmaria Mezzalira. A gennaio Mig Spa aveva acquistato Sacemi-Gamar, ditta di Noventa di Piave che produce motori elettrici ed elettropompe. A luglio è entrata a far parte del gruppo anche Rotaliana, produttrice di lampade di design con stabilimento a Mezzolombardo (Trento).

Mezzalira nei mesi scorsi è divento membro del consiglio direttivo di Assufficio, l’associazione di Federlegno che riunisce 140 aziende nel settore dei mobili per ufficio. A guidare il mobilificio di Francenigo della famiglia Jesse sarà così l’imprenditore vicentino.

 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LE GUIDE DE ILMIOLIBRO

Corso gratuito di scrittura: come nascono le storie