Quotidiani locali

IL CASO

Treviso, rifanno l'asfalto, poi lo spaccano per i sottoservizi

Via Benaglio nuova dieci giorni fa, e subito strada rispaccatap er permettere a Sirti di installare le infrastrutture necessarie a portare internet veloce

Asfalto di via Benaglio rifatto dieci giorni fa, e subito riaperto. Per permettere a Sirti di installare le infrastrutture necessarie a portare internet veloce a centinaia di cittadini. Cittadini che, tuttavia, storcono il naso: «Ma come - denuncia un residente - per anni abbiamo chiesto che asfaltassero la nostra strada, e quando finalmente effettuano i lavori, dopo pochi giorni rompono tutto di nuovi?».

In via Benaglio, non distante dallo stadio di Monigo, il cantiere è attivo ormai da qualche giorno. La stessa strada che era stata riasfaltata una settimana fa ora è di nuovo un cantiere, il manto di asfalto dovrà essere nuovamente riparato. «Quando ho visto il cantiere di Sirti, ho telefonato ai vigili per chiedere se ne fossero al corrente», spiega ancora il residente autore della denuncia, «mi hanno risposto che era tutto autorizzato. A questo punto mi chiedo perché il Comune avesse asfaltato la strada poco tempo prima,
sapendo che sarebbe stato un lavoro inutile». Lamentele anche sulla vicina pista ciclabile: «È piena di rattoppi. Capisco che mi faranno andare internet più veloce, ma per strada c’è il rischio di inciampare, e questi sprechi ci danno parecchio fastidio».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare