Quotidiani locali

Da Francenigo a Oderzo: storia di un’amicizia nata da un palloncino spericolato

“La scuola è troppo forte, primaria di Francenigo”. Questa la scritta sul biglietto trovato dalla titolare del locale Ca’ Lozzio di Piavon di Oderzo nei giorni scorsi. Che si è messa alla ricerca del bambino autore del messaggio

GAIARINE. Nel giardino del ristorante piove un bigliettino dal cielo con i resti di un palloncino: “La scuola è troppo forte, primaria di Francenigo”. Questa la scritta sul biglietto trovato dalla titolare del locale Ca’ Lozzio di Piavon di Oderzo nei giorni scorsi. Che si è messa alla ricerca del bambino autore del messaggio. «Vorrei tanto regalargli un gelatone, riusciamo a trovarlo?», l’appello lanciato da Elena Tonon.

Attraverso i social network, Instagram e Facebook, è partita così la ricerca del bimbo che aveva scritto quel pensiero. L’appello è stato condiviso sul gruppo “Sei di Francenigo se…” e da tante persone. In poche ore ha così raggiunto genitori e scuola primaria e il piccolo poeta che si chiama Jacopo è stato rintracciato.

Oggi con la sua famiglia il bambino sarà ospite di Ca’ Lozzio. L’ultimo giorno di scuola gli alunni della scuola elementare di Francenigo, oltre alla recita in inglese,

canti e balli, avevano lanciato in cielo i palloncini colorati con i loro disegni. Uno ha percorso 19 chilometri (la distanza Francenigo-Piavon), trasportato dal vento. Il caso ha voluto che arrivasse nel parco del locale, la sensibilità della titolare e i social hanno fatto il resto. 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PROMOZIONI PER GLI AUTORI, NOVITA' ESTATE 2017

Pubblicare un libro, ecco come risparmiare