Quotidiani locali

Vai alla pagina su Adunata Alpini Treviso 2017
Adunata del Piave, mille alpini arrivano con il camper

Adunata del Piave, mille alpini arrivano con il camper

 Il Comitato Organizzatore dell’Adunata del Piave ha messo a punto gli ultimi dettagli organizzativi in vista dell’appuntamento che radunerà a Treviso migliaia di penne nere dall’Italia e dall’estero tra il 12 e il 14 maggio 2017

Verso l'adunata: la riunione del comitato organizzatore a Treviso TREVISO. Il Comitato Organizzatore dell’Adunata del Piave ha messo a punto gli ultimi dettagli organizzativi in vista dell’appuntamento che radunerà a Treviso migliaia di penne nere dall’Italia e dall’estero tra il 12 e il 14 maggio 2017. Durante la riunione di sabato è stato fatto il punto anche sulla situazione logistica con un dato emerso su tutti: le penne nere scelgono sempre più massicciamente la soluzione alloggi attrezzati (come le palestre) o le aree camper, mentre calano le richieste per gli attendamenti. Sono circa 18 mila le domande complessive giunte in questi mesi e c’è solo qualche altro giorno di tempo per approfittare, visto che le iscrizioni terminano il 31 marzo (www.treviso2017.it). LEGGI L'ARTICOLO
TREVISO. Ultimo Coa operativo sabato 18 marzo nella sede ANA di via San Pelajo 37 a Treviso. Il Comitato Organizzatore dell’Adunata del Piave ha messo a punto gli ultimi dettagli organizzativi in vista dell’appuntamento che radunerà a Treviso migliaia di penne nere dall’Italia e dall’estero tra il 12 e il 14 maggio 2017.
 
“Sul fronte organizzativo siamo in dirittura d’arrivo e sono soddisfatto del lavoro svolto dall’ottima squadra trevigiana”, dichiara il presidente del Coa Luigi Cailotto che anticipa alcuni dettagli sull’importante giornata del 20 aprile in cui verrà presentata ufficialmente l’Adunata ai mass media locali e nazionali  in Palazzo dei Trecento.
 
In mattinata si svolgerà la conferenza stampa coordinata dal direttore del giornale “L’Alpino” don Bruno Fasani, mentre nel pomeriggio è prevista la presentazione del libro “Da Caporetto alla vittoria. La storia di un alpino”, progetto dell’ANA rivolto in particolar modo alle nuove generazioni. Si tratta di un lavoro a fumetti che coinvolge firme autorevoli quali Luigi Piccatto, autore per Dylan Dog. Ed in serata gran finale in musica con il concerto dedicato a “Una canzone per l’Adunata” che sigla il successo del concorso internazionale ideato per individuare un canto che rispecchi i valori alpini e ricordi il Centenario della Grande Guerra (oltre cinquanta canzoni partecipanti). 
 
Durante la riunione di sabato è stato fatto il punto anche sulla situazione logistica con un dato emerso su tutti: le penne nere scelgono sempre più massicciamente la soluzione alloggi attrezzati (come le palestre) o le aree camper, mentre calano le richieste per gli attendamenti.
 
Sono circa 18 mila le domande complessive giunte in questi mesi e c’è solo qualche altro giorno di tempo per approfittare, visto che le iscrizioni terminano il 31 marzo (www.treviso2017.it). In particolare si segnala il boom di camper praticamente raddoppiati rispetto all’anno scorso (da 500 a quasi 1000). Numerosi sono inoltre gli alpini che hanno scelto alberghi e bed and breakfast (dai monti al mare), le parrocchie, gli amici e i parenti. 
 
La questione mobilità è stata gestita in accordo con il Mom e con le Ferrovie dello Stato che hanno garantito la prosecuzione degli orari feriali anche la domenica e l’aggiunta di treni straordinari notturni. Preziosa la collaborazione e il supporto della Regione Veneto.
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista