Quotidiani locali

treviso

Fermato il presunto omicida del barbone ucciso in stazione a Treviso

E' un 34enne di origini cilene: la notte dell'omicidio aveva dormito accanto alla vittima, Giampietro Piccoli, 57 anni. Era stato trovato con il cranio fracassato

L'arresto del presunto omicida di Giampietro Piccoli, ucciso in stazione a Treviso TREVISO. Si chiama William Andres Guizzetti, 34 anni, di origini cilene, il presunto omicida di Giampietro Piccolo, il clochard trovato morto, mercoledì mattina, in un tunnel della stazione ferroviaria di Treviso. L'uomo è stato fermato dalla polizia nella serata di mercoledì, dopo un lungo interrogatorio. LEGGI L'ARTICOLO

TREVISO. Si chiama William Andres Guizzetti, 34 anni, di origini cilene, il presunto omicida di Giampietro Piccolo, il clochard trovato morto, mercoledì mattina, in un tunnel della stazione ferroviaria di Treviso.

L'uomo è stato fermato dalla polizia nella serata di mercoledì, dopo un lungo interrogatorio, sul quale non si hanno particolari.

Quello che è certo è che le indagini si sono subito concentrate su Guizzetti dopo che la polizia, visionando le immagini della stazione ferroviaria, ha scoperto che il cittadino di origini cilene, con trascorsi per droga, aveva dormito in un giaciglio di fortuna, accanto alla vittima, ammazzata con una bottigliata alla testa.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri