Quotidiani locali

l’appello dei sindacati

«Serve un progetto per le aree dismesse»

CONEGLIANO. Troppe ex a Conegliano: ex Zanussi, ex Tmci Padovan, ex caserma San Marco. Tutte aree industriali dismesse cadute nel degrado che avrebbero bisogno di un piano di recupero. A sollecitare...

CONEGLIANO. Troppe ex a Conegliano: ex Zanussi, ex Tmci Padovan, ex caserma San Marco. Tutte aree industriali dismesse cadute nel degrado che avrebbero bisogno di un piano di recupero. A sollecitare un intervento del Comune per ridare nuova linfa a queste zone ci pensano le forze sociali Cgil, Cisl e Uil, che in una nota congiunta hanno presentato le loro osservazioni al Pat in fase di stesura a Conegliano. La tesi dei sindacati è che a Conegliano si è costruito troppo e ora bisogna pensare a recuperare l'esistente. A partire dai grandi complessi industriali abbandonati: «Va salvaguardato l'interesse pubblico di queste zone» scrivono Cgil, Cisl e Uil. «Le aree Zanussi, nonché l’ex cotonificio e la caserma San Marco, vanno riorganizzate vista la loro centralità strategica in prossimità di servizi pubblici già esistenti quali ospedale, stazione ferroviaria, Istituto Da Collo, Itis e Scuola Enologica Cerletti. Bisogna puntare sulla riorganizzazione e il recupero delle aree quasi totalmente liberate dalle attività industriali, individuando la loro ricollocazione attraverso la salvaguardia dell'interesse non solo privato ma anche pubblico. In questo senso, sarebbe opportuno collaborare con le amministrazioni comunali del circondario». Dalle forze sociali un appello anche a inserire nel Pat un piano di trasporto pubblico credibile, che rafforzi i collegamenti tra Conegliano e i Comuni vicini, abitati per la maggior parte da persone anziane.

Senza trascurare una serie di interventi sulle strade: «Va migliorata la viabilità esistente qualificando la mobilità del traffico urbano tra Nord e Sud e tra Est e Ovest di Conegliano, anche in prospettiva delle scelte di potenziamento urbanistico verso Est della città». (a.d.p.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik