Quotidiani locali

cornuda

Artigiano ed ex parà si spara in piazza sotto la bandiera italiana

Drammatico suicidio ieri sera a Cornuda. A togliersi la vita un ex parà, ora artigiano, davanti al monumento dedicato proprio alla Folgore

CORNUDA. Ha voluto farla finita davanti al monumento dei caduti di El Alamein in piazza Marconi. Il monumento caro ai parà della Folgore, di cui lui stesso aveva fatto parte. È morto sparandosi un colpo di pistola e pare per problemi economici legati, forse a una cartella esattoriale che gli chiedeva di rientrare di un debito.

Ivan Bolzonello
Ivan Bolzonello

L'uomo, Ivan Bolzonello, elettricista, ex paracadutista. Il colpo a quell’ora che è risuonato, in piazza,è risuonato in tutto il paese.  Poi, alcuni passanti hanno notato il corpo senza vita dell’uomo ed hanno immediatamente chiamato i soccorsi. In breve tempo, la piazza di Cornuda si è riempita delle pattuglie dei carabinieri della compagnia di Montebelluna e le ambulanze del 118. Un gesto che molti ritengono ancora inspiegabile. In primis il sindaco di Cornuda, Claudio Sartor: «Un gesto che nemmeno io so spiegarmi. È stato lui stesso a volere fortemente quel monumento ai caduti di El Alamein».

Il manifesto che pubblicizzava...
Il manifesto che pubblicizzava l'inaugurazione del monumento

Sul posto è arrivata la madre della vittima. Scene strazianti quelle che si sono viste. I carabinieri della compagnia di Montebelluna hanno lavorato fino a notte nelle indagini.Lascia la moglie e due figlie di 14 e 17 anni.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVO SERVIZIO

Promuovi il tuo libro su Facebook