Menu

orsago, i funerali del bimbo stroncato dalla sma

Addio a Nicolò: «Alla sofferenza si risponde con l’amore»

ORSAGO. «A tanta sofferenza si può solo rispondere con tanto amore, amore per la vita. Con Nicolò siamo andati al mare, siamo andati ad un matrimonio, abbiamo fatto tante passeggiate e abbiamo...

ORSAGO. «A tanta sofferenza si può solo rispondere con tanto amore, amore per la vita. Con Nicolò siamo andati al mare, siamo andati ad un matrimonio, abbiamo fatto tante passeggiate e abbiamo provato a goderci la nostra nuova casa, tutto questo diventando dei piccoli infermieri». Questo è un passo della toccante lettera di mamma Paola Zanchettin e papà Loris Da Ros, dedicata al piccolo Nicolò, sconfitto dalla SMA. Ieri, quando è stata letta al termine della cerimonia funebre, le centinaia di persone che hanno riempito la chiesa di Orsago avevano gli occhi lucidi e i volti rigati dalle lacrime. La stessa lettera è stata distribuita nel banchetto sul sagrato, dove in tanti hanno accolto l'appello dei genitori di Nicolò ed effettuato donazioni per l'associazione «L'isola che c'è». «E’ un’associazione di genitori i cui bambini sono seguiti o lo sono stati in passato dall’Hospice pediatrico e che raccoglie fondi per realizzare progetti e migliorare l’assistenza ai bambini e alle loro famiglie», hanno spiegato i genitori, «senza di loro ad esempio non ci sarebbero stati i fondi per rinnovare i contratti alle psicologhe, che offrono invece un servizio fondamentale a bambini e genitori». Hanno trasformato il loro dolore composto, la sofferenza vissuta in questi mesi in cui sono stati ospitati nell'hospice pediatrico Casa del bambino di Padova, in un messaggio di speranza. Lì, nell'ospedale, il bimbo era anche stato battezzato, l'11 luglio, per una coincidenza lo stesso giorno del patrono di Orsago, San Benedetto. Di fronte a quella bara candida, dove riposerà per sempre Nicolò che ancora non aveva 9 mesi, il dolore è incommensurabile. I genitori di Nicolò vogliono però che la loro drammatica esperienza si tramuti in gesti di bene, dimostrando il coraggio e la forza con cui loro hanno vissuto la battaglia contro la SMA1. Il lutto ha sconvolto l'intero paese, ieri oltre quattrocento

persone hanno riempito la chiesa. Attorno ai familiari si è stretto il gruppo Orsago Paese Attivo, per il quale Paola Zanchettin è stata candidata a sindaco. Hanno partecipato alla cerimonia rappresentanti dell'amministrazione e l'ex sindaco Giancarlo Mion.

Diego Bortolotto

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro