Menu

Il sindaco di Resana alla messa per Priebke, si rischia la crisi

Rivolta politica a Resana contro il sindaco Loris Mazzorato, dopo la partecipazione di quest'ultimo alla messa per Priebke celebrata sabato a Paese dal sacerdote tradizionalista Floriano Abrahamowicz

Giunta e maggioranza attaccano il sindaco di Resana, Loris Mazzorato, per la sua partecipazione alla cerimonia funebre in suffragio di Erik Priebke, uno dei responsabili dell’eccidio delle Fosse Ardeatine, celebrata sabato a Paese dal sacerdote tradizionalista Floriano Abrahamowicz.

I primi ad essere presi in contropiede da questa presenza, da tutti giudicata inopportuna, sono proprio i suoi assessori e i consiglieri della lista di maggioranza “Cittadini per Resana”, che ieri mattina si sono immediatamente riuniti per decidere il da farsi di fronte ad una presa di posizione che li ha letteralmente spiazzati.

Il comunicato parla chiaro: "Di fronte al gravissimo atto compiuto dal sindaco Mazzorato, il quale ha partecipato alla funzione funebre per Priebke, la giunta e i consiglieri di maggioranza della lista “Cittadini per Resana”, pur condividendo il giudizio fortemente negativo sulla politica fiscale nazionale, che oramai porta alla disperazione i cittadini, intendono dissociarsi, prendere le massime distanze e condannare assolutamente (in grassetto

e in maiuscolo ndr) la scelta scriteriata del palcoscenico dal quale parlare di questo argomento fatta dal sindaco Mazzorato".

Si attendono novità politiche sul caso.

 

La cronaca dettagliata sul giornale in edicola
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro