Menu

Miane, la sindaca raccoglie firme per le case chiuse

Angela Colmellere ha sottoscritto lei stessa il referendum lanciato dal collega Azzolini di Mogliano. Si potrà firmare in municipio

MIANE. Il sindaco di Miane Angela Colmellere ha sottoscritto il referendum per la modifica della Legge Merlin ed ha aperto per tutti i cittadini la possibilità di firmarlo in municipio, “perché si tratta di una battaglia di civiltà che da donna mi sento di appoggiare, e restituirebbe dignità e decoro anche ai nostri paesi”. Lo annuncia lo stesso primo cittadino, accogliendo la campagna partita da Mogliano Veneto su iniziativa del sindaco Giovanni Azzolini, ma che si sta diffondendo a livello nazionale dove sono già migliaia i punti di raccolta (nella quasi totalità municipi). A Miane si potrà firmare il lunedì e mercoledì dalle 10.30 alle 12.30, il martedì e giovedì dalle 15 alle 18, il sabato dalle 9 alle 12, sempre presso l’Ufficio Anagrafe.

“Ritengo – annuncia Colmellere – che il fallimento della Legge Merlin sia più che evidente. Con la spinta di una presunta moralizzazione della società, si sono gettate in strada migliaia di ragazze, soggette ai loro sfruttatori, senza alcun controllo medico-sanitario. Donne che ogni notte rischiano la vita e che per la maggior parte sono vittime di un racket che vale miliardi di euro. Senza entrare nel dibattito delle scelte personali morali, io penso che sia doveroso togliere queste ragazze dalla strada, regolandone il fenomeno e provando in questo modo a arginare il loro sfruttamento da parte della criminalità. Questo lo dobbiamo innanzitutto a quelle giovani, per lo più straniere, oggi messe sulla strada sottraendole ai loro familiari, assoggettate dagli sfruttatori, senza alcun controllo sanitario. Si tratta peraltro di criminali che generano ogni anno un fatturato stimabile attorno ai 4 miliardi,

esentasse, che va ad alimentare il racket sfuggendo totalmente al controllo fiscale. Per tutelare le donne dal diventare schiave e restituire un decoro alle strade dei nostri paesi, io ho firmato quel referendum ed invito chiunque ne abbia possibilità a venire a sottoscriverlo convintamente”.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro