Menu

Villa Margherita: i carabinieri se ne vanno

A Treviso la prestigiosa sede della Divisione Unità Mobili sta per essere sgomberata: il comando nsi sposta a Tor Vergata. Per l’immobile il Comune incassa un affitto di 60 mila euro all’anno

L'Arma dei carabinieri è pronta a traslocare da villa Margherita, lo storico edificio lungo viale Felissent di proprietà del Comune. Dopo essere stata a lungo sede del comando della Legione Nordest, oggi a Padova, da alcuni anni ospita il vertice della Divisione unità mobile della Benemerita. Ma nei giorni scorsi da Roma è arrivata la comunicazione ufficiale: la “Divisione unità mobili” si sposta da Treviso a Tor Vergata.

I militari, ora in procinto di trasferirsi, pagano al Comune un canone di locazione di circa 60 mila euro all'anno. E il trasferimento sarebbe da inquadrare proprio nella politica di razionalizzazione e di contenimeto dei costi da parte dello Stato.

Già in passato si era parlato di un possibile trasferimento, anche a causa di un canone di affitto giudicato troppo elevato. L’argomento era stato affrontato anche in consiglio comunale, con interpellanze dell’opposizione. Ma il vicesindaco Giancarlo Gentilini aveva replicato a muso duro: «Farò di tutto affinché

i carabinieri non se ne vadano da lì: per me la sede di villa Margherita ha una importanza strategica. Non posso quindi permettere che questa importante presenza dei militari dell'Arma lasci villa Margherita e quindi il capoluogo».

Un fatto che ora, però, sta diventando realtà

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro