Quotidiani locali

Caro benzina, incassi in calo: benzinaio s’impicca al distributore

Tragedia stamattina a Montebelluna. A trovare il corpo uno dei dipendenti della stazione di servizio. Il cellulare del titolare squillava dentro il magazzino

La Marca conta l’ennesima vittima della crisi economica . L’ennesimo suicidio causato da conti che non tornano, prospettive in crisi, debiti. A decidere di farla finita è stato il titolare del distributore di benzina Total in via Feltrina a Montebelluna, Franco Nardi. Un gesto estremo che ha avuto per teatro proprio il distributore, conosciutissimo.

Il corpo è stato rinvenuto stamattina da uno dei dipendenti dell’imprenditore che, arrivato come ogni mattina alla stazione per iniziare servizio, ha scoperto il cadavere impiccato. Immediato l’allarme ai medici del Suem e ai carabinieri. Ma il tempestivo arrivo dei soccorso non ha potuto nulla. L’uomo era già morto da tempo.

Sconvolti i dipendenti della stazione di servizio ma anche i tanti negozianti e residenti che conoscevano l’uomo. Il cinquantenne non aveva mai nascosto alcune difficoltà di carattere economico arrivando al punto di sfogarsi con alcuni amici. Nessuno immaginava però un gesto così drammatico.

Trova Cinema

Tutti i cinema »

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

In edicola

Sfoglia la Tribuna di Treviso
e porta il cinema a casa tua!3 Mesi a soli 19,99€

ATTIVA Prima Pagina
ilmiolibro

Scarica e leggi gli ebook gratis e crea il tuo.