Menu

Le creme antispreco e i mobili da riciclo ecco le idee anti-crisi

Premiati in Provincia i quattro vincitori del concorso le idee imprenditoriali promosso dal Sant'Artemio

TREVISO. Dal distributore di creme anti-spreco al recupero di vecchi mobili per farne oggetti di artigianato artistico. Sono stati premiati ieri in Provincia i quattro vincitori del concorso le idee imprenditoriali promosso dal Sant'Artemio. Riconoscimenti assegnati a giovani «cervelloni» trevigiani con i piedi ben piantati per terra e con la voglia di reinventarsi nonostante la crisi. A vincere il primo premio è Marco Sottana, trentacinquenne di Paese, con il suo distributore automatico di creme di bellezza anti-spreco. Un'idea pensata anche per risolvere il problema dell'imballaggio. Il principio dell'invenzione è lo stesso dei distributori di «detersivi alla spina». A lui e alle sue allieve del corso di Estetista del Cfp di Lancenigo un assegno da cinquemila euro.

Ad assegnare il primo posto una giuria composta, oltre che dalla Provincia, anche da Unindustria e dalle associazioni di categoria del commercio e dell'artigianato. Secondo premio (tremila euro) a Silvano Campaner, 25 anni, di Zenson di Piave, ideatore di un tutore meccanico per i vigneti. Al terzo posto (duemila euro) due invenzioni a parimerito: Francesco Marin, 28 anni, di Conegliano, con il progetto di un orologio salvavita con localizzatore Gps, ed Elena Alberti, 30 anni, di Treviso, con il progetto per il recupero di mobili vecchi. Elena, per anni arredatrice d'interni, è stata aiutata dall'amica coetanea Simona Adami nel progetto. «Ho iniziato con i mobili di casa e poi ho pensato che forse potevo creare un'impresa tutta mia», dice Elena. Simona, laureata in Lettere e fino a un anno fa insegnante precaria, la sostiene. Insieme vogliono aprire un'azienda e intanto lavorano su commissione con un sito Internet. E sembra proprio essere la forza lavoro la
chiave di volta del successo di un'impresa in tempi di crisi. Da un'indagine condotta dalla Provincia nel 2009 e nel 2010 su 15 imprese che non hanno licenziato e che, anzi, hanno assunto, si scopre che i segreti del successo sono la solidità finanziaria e gli investimenti in formazione e ricerca.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro