Menu

Investito e sbalzato sulla corsia opposta

Ciclista quindicenne viene investito da un'auto e sbalzato nell'altra corsia. Ora si trova ricoverato in ospedale a Conegliano. Il drammatico incidente ieri attorno alle 11.20 lungo la bretella di collegamento tra Pontebbana e autostrada.

Ieri mattina il ragazzo era uscito da casa per allenarsi insieme ai compagni del Velo Club di San Vendemiano. Il giovane, un vittoriese, che indossava il caschetto di protezione, procedeva con gli altri ciclisti, guidato dal direttore sportivo Andrea Zanchetta.

Un buon allenamento, che si stava ormai per concludere. Attorno alle 11 infatti il gruppo di sette corridori, oltre al direttore sportivo, stava percorrendo la bretella che collega la Pontebbana al casello autostradale di Godega di Sant'Urbano.

Proprio lungo la strada il quindicenne è rimasto attardato, seguendo i compagni a circa 100 metri. Poco prima dell'ultima rotonda prima del casello, il ragazzo si è scontrato con una Citroen, condotta da una 26enne di San Fior, V. P.

.L'auto e la bicicletta procedevano nella stessa direzione di marcia, verso il casello. Improvvisamente e per cause ancora al vaglio, la vettura ha colpito la bicicletta e il ciclista è stato sbalzato. Il quindicenne è rotolato prima sul parabrezza, poi sulla capotta dell'auto. Una volta scivolato sull'asfalto ha invaso l'altra corsia di marcia, rotolando fino al guard-rail. Per fortuna il ragazzo indossava il casco di protezione e soprattutto non c'era nessuna auto che transitava in verso opposto.

Immediatamente la 26enne si è fermata e poco dopo sono arrivati anche i compagni di squadra e il direttore sportivo. Sono stati immediatamente chiamati i soccorsi. Il quindicenne è stato caricato sull'ambulanza del Suem e trasportato con urgenza all'ospedale di Conegliano dove è stato trasferito nel reparto di Rianimazione. A preoccupare i medici il forte trauma cranico riportato nella caduta.

Attorno al ragazzo, oltre ai familiari, si sono riuniti anche direttore sportivo e dirigenza del Velo Club San Vendemiano. Il quindicenne infatti è tesserato per la società sportiva da due anni e quest'anno sta disputando le gare per la categoria allievi. Sul posto è arrivata anche una pattuglia della polizia locale di Godega di Sant'Urbano che ha eseguito i rilievi.

La dinamica dell'incidente appare di difficile ricostruzione, in quanto non ci sono testimoni, a parte le persone coinvolte, e nell'asfalto non ci sono segni che aiutino a capire cosa è realmente accaduto, considerando che la strada è molto larga. Sul luogo dell'incidente
è arrivato anche il sindaco Alessandro Bonet. In serata il quindicenne, una volta conclusi tutti gli esami del caso, è stato trasferito nel reparto di chirurgia, dove verrà curato per le ferite riportate. Nella caduta ha infatti subito un politrauma, con probabili fratture, oltre al trauma cranico.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro