Menu

Rapine con coltello a  prostitute
Preso il maniaco delle lucciole

Roberto Dal Mago, trentasettenne bellunese, è stato arrestato dai carabinieri sulla Pontebbana dopo un lungo inseguimento.  In macchina aveva un coltello da cucina e una corda con cappio

Roberto Dal Mago, trentasettenne muratore bellunese, è stato arrestato questa notte dai carabinieri della compagnia di Conegliano con l'accusa di rapina e tentata rapina ai danni di tre lucciole. L'uomo ha colpito a Castrette, davanti al negozio delle Sorelle Ramonda,  a Spresiano e a Visnadello. Impugnando il coltello, faceva spogliare le prostitute e poi cercava di rapinarle. Una di queste l'ha soffocata fino a farle perdere i sensi.

Gli uomini dell'Arma, avvisati dai residenti che avevano sentito
le urla di aiuto della lucciola, si sono messi alla caccia dell'uomo che è stato fermato e arrestato a Godega di Sant'Urbano. In macchina, oltre al coltello da cucina, una corda di tre metri con cappio, un reggiseno rosso e una camicetta, entrambi appartenenti ad una delle lucciole rapinate.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro