Quotidiani locali

Dignità delle donne, oggi 5 manifestazioni nel Trevigiano

Tremila in piazza a Treviso, Mogliano, Castelfranco, Montebelluna e Follina

TREVISO. Tremila in piazza per difendere la dignità delle donne, per dire che non tutte si ispirano al modello delle «veline». Successo anche nella Marca trevigiana della manifestazione «Se non ora quando?», la mobilitazione nazionale del «popolo rosa». Cinque le manifestazioni organizzate. A Treviso alle 10 in piazzetta Aldo Moro. Stesso orario anche a Montebelluna, in piazza Sedese, ed a Mogliano, in piazza Caduti. Alle 10.30 donne mobilitate in piazza del Municipio a Follina ed in piazza Giorgione a Castelfranco.

A Treviso la manifestazione delle donne ha coinvolto esponenti del Pd, sindaci, associazioni, volti noti del femminismo locale, oltre a molte donne della società civile che hanno già dato la propria personale adesione. Spazio per musica, brevi sketch, poesie, poi il microfono è stato aperto per gli interventi delle partecipanti, ma anche dei passanti che hanno voluto dare voce alla propria indignazione per la perdita di dignità della donna, alla luce dei recenti fatti di cronaca. A chiusura della manifestazione, il lancio dei palloncini fuscia con lo slogan «I pensieri delle donne
volano alto».

Negli intenti degli organizzatori, la manifestazione vuole essere trasversale. E intanto questa mattina, in concomitanza con la mobilitazione «Se non ora quando?», Veneto Radicale ha raccolto in piazzetta del Battistero le firme contro la mutilazione genitale femminile.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista