Menu

Serrata dei comuni contro il patto, sindaci dal prefetto

Vertice ieri in prefettura tra i sindaci ribelli e il prefeto Adinolfi: mercoledì prossimo chiuderanno ancora i municipi di Santa Lucia, Caerano, Giavera, Casale e Maserada

Vertice ieri in prefettura: i comuni di Caerano, Giavera, Casale, Santa Lucia e Maserada hanno confermato la seconda serrata per mercoledì prossimo. Resteranno aperti solo gli sportelli "eesenziale" come l'anagafe.

Il prefetto Adinolfi scriverà al ministero per sensibilizzarlo del problema dei municipi soffocati dal Patto di stabilità.

In programma vertice allargato con tutti i 95 Comuni della Marca.

Replica dei sindaci al procuratore Fojadelli, che aveva ipotizzato il reato di interruzione di pubblico servizio: "Abbiamo garantito i servizi essenziali"


Intanto anche la Cna di Treviso esprime la propria solidarietà ai sindaci della Marca che hanno promosso la serrata dei municipi una volta la settimana. ''Siamo preoccupatissimi - rileva Alessandro Conte, presidente Cna Treviso -. La situazione in cui versano alcuni comuni come Caerano San Marco, Casale, Giavera e Ponzano, è drammatica. Ma tutti i municipi della Marca - osserva - subiscono tagli pesantissimi ai trasferimenti dello Stato, rendendo problematica l'erogazione dei servizi ai
propri cittadini''.

''Siamo dunque a fianco dei sindaci - sottolinea -e ci preoccupa la possibilita' che gli stessi possano essere perseguiti penalmente, come ha segnalato il procuratore di Treviso Antonio Fojadelli, perche' non vorremmo assistere a un inedito scontro istituzionale''.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro