Quotidiani locali

Conegliano, per una delusione d'amore
sedicenne si spara con la pistola del padre

Tragedia in centro città, inutili i soccorsi 
dei famigliari accorsi nella stanza da bagno

Un ragazzo di sedici anni si è ucciso nella sua abitazione di Conegliano, sparandosi alla testa con la pistola del padre. L'arma era regolarmente detenuta
dal genitore della vittima. Secondo le prime informazioni, il tragico gesto potrebbe essere stato innescato da una delusione sentimentale vissuta recentemente dall'adolescente. Gli agenti del commissariato di polizia di Conegliano stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica della tragedia.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

TORNA IL CONCORSO PIU' POPOLARE DEL WEB

Premio letterario ilmioesordio, invia il tuo libro