Menu

Riattivata la linea ferroviaria
fra Motta e Portogruaro

Dopo tre giorni di stop è stata riattivata la linea ferroviaria Treviso-Portogruaro. La linea era stata interrotta nel tratto fra Motta e Portogruaro. In via di riapertura anche le cinque strade provinciali interrotte dalla frane.

Sta lentamente tornando alla normalità, dopo l'alluvione dei giorni scorsi, il traffico ferroviario nella Marca. Stamattina è stata riaperta la ferrovia Treviso-Portogruaro, interrotta da tre giorni nel tratto Motta - Portogruaro. La riapertura riguarda però solo il traffico passeggeri, non quello merci. Ieri pomeriggio invece era vstata riaperta la linea Treviso-Schio.

Questa invece la situazione delle strade provinciali, secondo una nota della Provincia di Treviso

SP 151 “Pedemontana del Cansiglio”: riapre oggi il tratto all’altezza di Osigo e Borgo Luca in comune di Fregona, chiuso ieri per smottamenti. 

Resta chiusa ancora per 3- 4 giorni nelle località di Rugolo e Montaner nel comune di Sarmede.

SP 152 “dei Colli Settentrionali”, a Son Lorenzo nel Vittoriese: chiusa per 10 eventi franosi. Riapertura prevista per oggi.

SP 23 “di Monfumo”: resta chiusa.

SP 119 “di Gorgo”: si sono verificati degli smottamenti nel tratto da Meduna a Mansuè. Resta ancora chiusa.

SP 50 “di Portobuffolè”, al confine con Pordenone: martedì era stata chiusa per allagamento lungo l’argine. Resta chiusa
anche domani.

SP 36 “del Combai”, a Guia nel Valdobbiadene, resta la circolazione a senso alternato dopo lo smottamento con dissesto stradale avvenuto nei giorni scorsi

SP 106 “Ovest Terraglio” a Sambughè era stata messa in sicurezza martedì dopo l’apertura di una fessura.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro