Menu

La moda pret-à-porter della
Shelabarger a Castelbrando

Appuntamento questa sera con uno degli eventi più fashion dell'estate di Marca

Castelbrando si prepara ad accogliere il ritorno in passerella della griffe Patty Shelabarger, leader nel pret-à-porter. Appuntamento questa sera a partire dalle 20.30 con uno tra gli eventi più fashion dell'estate di Marca nella suggestiva location a Cison di Valmarino. La sfilata della collezione per signora autunno-inverno 2007-2008 si snoderà tra i tavoli del lussuoso ristorante di Castelbrando. Dopo l'aperitivo di benvenuto a cui interverrà l'artista trevigiano Luciano Longo, scultore e pittore, le modelle porteranno in passerella gli abiti della collezione che segna il rilancio, dopo tre anni di assenza dal panorama della moda internazionale, del brand di Patty Shelabarger, stilista italoamericana nata a Vicenza. Negli anni Novanta, Patty Shelabarger era una tra le griffe preferite dallo star system di Hollywood. Da Madonna a Julia Roberts passando per Bai Ling, sono stati tanti i divi che hanno indossato i capi di Patty Shelabarger, le cui creazioni sono state esposte tra l'altro nelle vetrine delle più blasonate boutique del mondo, da Milano a Londra, passando per Parigi e New York. Della casa di moda ne hanno parlato i maggiori giornali del settore anche oltreoceano, da «Elle» a «InStyle». La collezione appena uscita dall'atelier, in passerella questa sera, è pensata per una donna decisa, che ama stupire anche nel modo di vestire.

In passerella sfileranno capi unici e personalizzati, dove a farla da padrone è un mix di colori e materiali preziosi. Rosa fucsia, verde acido, turchese e arancione sono abbinati in abiti raffinati e volutamente originali, dove non manca mai un tocco di giocosità dato anche dall'uso oramai consolidato di ricami ed applicazioni. In questo modo gli abiti da donna assumono quello stile scanzonato e decisamente giovanile che rappresenta uno dei tratti caratteristici di Patty Shelabarger. «La prestigiosa e suggestiva location è l'ambiente ideale per presentare in una sfilata la collezione autunno-inverno 2007/2008 di una griffe che si è distinta negli anni Novanta per creatività e prestigio», spiega Italo Donadi, titolare della D.I. management, l'agenzia di comunicazione ed eventi che accompagna il rilancio della linea d'abbigliamento femminile.
Al connubio consolidato tra moda ed arte, questa sera si affiancherà anche la beneficenza. Il ricavato dell'evento verrà devoluto infatti all'Advar di Treviso, l'associazione di volontari che da diversi anni gestisce l'Hospice «Casa dei Gelsi», occupandosi dell'assistenza dei malati terminali.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro