Menu

Senza telefono, denuncia la Telecom

L’anziana che vive da sola ha problemi di salute: «Per far fronte alle emergenze abbiamo acquistato un cellulare con una tastiera particolare»

CHIARANO. Una settimana senza telefono, per una signora di 81 anni, ed i figli denunciano la Telecom, e chiedono anche i danni. Il problema è sollevato da una signora chiaranese, Antonia Biasi, esasperata per la situazione che da una settimana tiene lei ed i fratelli in grande apprensione. L’anziana madre che vive da sola, ha dei problemi alla vista, i figli sono abituati a telefonarle diverse volte al giorno per sentire come sta. Le hanno anche preparato dei cartelli appositi con i loro numeri da chiamare in caso di bisogno ma: «Da una settimana nostra madre è senza telefono. Abbiamo chiamato la Telecom a ripetizione. Non siamo riusciti a farle ripristinare il telefono, che è muto da giovedì della scorsa settimana» spiega la figlia Antonia.

L’anziana donna, che ha problemi alla vista, risiede in un paese dell’opitergino, è abituata a ricevere le telefonate quotidiane dai tre figli che abitano a Oderzo, Chiarano e Fontanelle. Ma da quando lo scorso giovedì un temporale ha messo fuori uso la linea telefonica, il suo apparecchio è muto. Antonia Biasi, la figlia, è esasperata: «Abbiamo contattato la Telecom decine di volte - dice - abbiamo spiegato agli impiegati la situazione: le condizioni di vita di nostra madre che è anziana, è ipovedente, ha le sue abitudini radicate e difficili da cambiare, come per tutti gli anziani. Per questo abbiamo chiesto un intervento rapido per ripristinarle la linea telefonica. Invece niente.

Lunedì mattina mio fratello Giovanni è stato dai carabinieri di Codognè per la denuncia. Intanto io sono andata ad acquistare un cellulare con una tastiera particolare, per mia madre, in modo da poterla chiamare. Ma è difficile far comprendere ad un anziano l’uso di uno strumento nuovo. Di fatto ora facciamo anche 50 chilometri al giorno per andare a vedere come sta. Ma se le capita un’emergenza, non sappiamo cosa potrebbe fare. Magari il problema alla linea telefonica è di poco conto, risolvibile con un intervento rapido. Ma dalla Telecom ci hanno detto che in questi giorni sono super impegnati per interventi esterni. Intanto passano i giorni ed il telefono di mia madre resta muto. Abbiamo denunciato e chiediamo anche i danni», racconta la signora Antonia.

I temporali che queste settimana hanno imperversato nella zona, hanno fatto saltare molti fusibili degli apparecchi telefonici, e gli alberi caduti hanno divelto spesso i fili del telefono. Una situazione analoga si era verificata lo scorso anno a Cessalto, quando una vasta zona nel centro del paese era rimasta tagliata fuori dalle comunicazioni telefoniche e dai servizi internet, per oltre una settimana. Anche
in quell’occasione molti professionisti e cittadini avevano denunciato i disagi. Ancora senza telefono, dopo due anni dalla fine dei lavori edilizi, anche un’intera lottizzazione Meduna, in via Dei Borghi. Anche qui il costruttore Benedetto Rusalen dice di aver inutilmente contattato la Telecom.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro