Quotidiani locali

Filtri

Mercatino Dell'antiquariato E Collezionismo Borgo Cavour E Via Canova

Facci sapere se andrai
COSE D'ALTRI TEMPI E' un mercatino dell'antiquariato e del collezionismo che si svolge in Borgo Cavour a Treviso. Vi aspettiamo per passeggiare in compagnia in una magica atmosfera fatta di luci e oggetti ricchi di storia INFO E PRENOTAZIONI TEL 348 4717005 - 0422 419195 ORARIO dalle ore 08.00 alle ore 19.00 APERTURE MERCATINO 2017 GENNAIO 22 FEBBRAIO 26 MARZO 26 APRILE 23 MAGGIO 28 GIUGNO 25 LUGLIO sospeso AGOSTO 27 SETTEMBRE 24 OTTOBRE 22 NOVEMBRE 26 DICEMBRE 24 ALTRI EVENTI 2017 BORGO CAVOUR IN FIORE 30° anniversario Questa mostra è aperta alla partecipazione di espositori italiani e non, per la presentazione delle loro collezioni di piante, fiori e articoli per il giardino e il giardinaggio. Contemporaneamente si terrà anche FIERA MOTORI la mostra dedicata al tempo libero VINTAGE IN BORGO Mercatino dedicato al vintage e alla creatività collegato al weekend dell'Elvis Days e degli eventi di C'era una volta Treviso d'estate AUTUNNO IN BORGO CAVOUR Colori e sapori Regionali. Troverai migliaia di oggetti artigianali realizzati in legno vetro ed altri materiali decorati con decoupage e altre tecniche, oltre a lavori all'uncinetto, a maglia, bomboniere e ricamo. Inoltre potrete ammirare modelli di auto e moto difficilmente visibili in giro per le strade ASPETTANDO NATALE Vi aspettiamo per passeggiare in compagnia in una magica atmosfera fatta di luci e oggetti ricchi di storia NATALE IN BORGO Idee regalo per il Natale. Colori e sapori Regionali IL BORGO Dalla monumentale Porta di Santi Quaranta, fatta costruire nel 1516 dal podestà veneziano Nicolò Vendramin, si diparte Borgo Cavour, antica contrada dal fascino discreto. L'ampia via, fiancheggiata su entrambi i lati da case e palazzetti porticati, ospita luoghi significativi della culturale delle arti trevigiane. La Chiesa di S. Agnese, già chiesa conventuale dei canonici Lateranensi con il titolo di S.S. Quaranta fu eretta alla fine del Seicento su progetto di Andrea Pagnossin in misurato stile barocco: la facciata risplende dopo il recente restauro. Di fronte, sull'area un tempo occupata dal convento dei Carmelitani Scalzi, si sviluppa il complesso sede dal 1879 della Biblioteca e del Museo Civico. La presenza di queste importanti Istituzioni e l'affacciarsi sul Borgo e nelle immediate sue vicinanze di alcune scuole, tra cui il Collegio Pio X, permettono di riconoscere qui la cittadella della cultura. Proseguendo verso la città, dopo il crocevia da cui muovono via Caccianiga e via San Liberale, aperte nel nostro secolo (1911 e 1927), lasciato sulla destra il cinquecentesco palazzo Dal Ferro, residenza del Prefetto, il Borgo si restringe a formare via Canova. Qui si ammirano il settecentesco palazzo dei Riccati, il tempietto del Beato Enrico, di fattura neoclassica, e due tra le dimore più belle di Treviso: casa Robegan e casa da Noal.
Informazione da: Treviso Eventi

Commenti degli utenti

Giorni e orari

Come arrivare

Centro Storico - Treviso