Quotidiani locali

ASOLO 

Grande Guerra La mostra riapre la Torre dell’Orologio di Asolo

Asolo. Domenica 10 dicembreapre al pubblico la torre civica di Asolo e lo fa ospitando l’esposizione “La Grande Guerra ad Asolo”. Il monumento è uno dei simboli del borgo e sarà ora accessibile e visitabile

ASOLO. Domenica apre al pubblico la torre civica di Asolo e lo fa ospitando l’esposizione “La Grande Guerra ad Asolo”. Il monumento è uno dei simboli del borgo e sarà ora accessibile e visitabile da cittadini e turisti.

Diverrà , come detto, anche spazio espositivo: la prima mostra che accoglierà ricostruisce la vita e la quotidianità del borgo negli anni del primo conflitto mondiale. E’ dunque tutto pronto per l’apertura della Torre Civica – o “Torre dell’orologio”: la costruzione medioevale, uno dei simboli del borgo e parte del complesso del Castello della Regina Caterina Cornaro, sarà visitabile da cittadini e turisti, diventando anche uno spazio espositivo.L’apertura sarà infatti accompagnata dall’inaugurazione della mostra “La Grande Guerra ad Asolo”, a cura di Emmanuele Petrin, che sarà allestita all’interno della Torre.

Per illustrare le due iniziative è indetto un incontro cui interverranno: Mauro Migliorini

– sindaco del Comune di Asolo; Gerardo Pessetto – assessore alla cultura del Comune di Asolo; Emmanuele Petrin – curatore della mostra “La Grande Guerra ad Asolo”. Poi via libera a cittadini e curiosi che da tempo attendono che si alzi la tela sulla “nuova” Torre dell’Orologio.
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista