Quotidiani locali

La Came perde il derby e arriva quarta

Futsal A1. La Luparense vince 4-3. Il Dosson ai playoff sfiderà la Lollo Caffè Napoli

SAN MARTINO DI LUPARI. La Luparense vince il derby con la Came dopo una partita spettacolare e finisce la regular season al comando della classifica. La prima occasione è sul destro del capitano dei Lupi Honorio, ma la sua punizione è respinta alla grande dall'ex di giornata Morassi. Al 5' Ramon scarica in porta un missile da posizione defilata che si stampa sul palo, 30" dopo Jefferson trova ancora la pronta risposta del portiere ospite. Quando mancano circa 12 minuti all'intervallo passano meritatamente i Lupi: azione fantastica con scambio tra Taborda e Jesulito, il numero 10 si presenta davanti al 19 ospite e lo fulmina con un mancino a giro sotto l'incrocio. I rossoblù continuano a spingere ma sono gli ospiti che vanno vicini alla rete con la bordata di Bellomo, con Miarelli che fa il fenomeno. A 7' dalla pausa i padroni di casa raddoppiano con Mello, abile a insaccare sul corner di Honorio. Al 17' 30" Rocha si gioca la carta dell'uomo di movimento e la scelta paga: Japa accorcia con un tap in e riapre il match sul 2-1 a fine primo tempo. La ripresa comincia con una Came determinata a trovare il pari, ma è Taborda a sfiorare il tris impedito solo dal piede di Luca Morassi; sul corner seguente Honorio sbaglia incredibilmente a porta vuota prendendo il palo. Fasi concitate della contesa, ci si gioca tanto e la pressione sale. Taborda ci prova ancora, il portiere ospite risponde e esplode lo spicchio di tifosi arrivati da Dosson. Al 5' st Michele Miarelli abbassa ancora la saracinesca con due interventi consecutivi da fantascienza, sul ribaltamento di fronte Taborda scarica il destro e Morassi risponde presente. All'8' Bellomo trova il pari per i trevigiani, ma sulla rete ci sono vibranti proteste dei padroni di casa per un fallo non fischiato su Honorio. La capolista prova a riorganizzarsi e va a costruirsi il 3-2: azione perfetta tra Jesulito, Tobe e Honorio, il capitano non deve far altro che appoggiare in rete e i Lupi tornano avanti. Poco dopo mister Marin viene espulso per proteste dopo un fallo contestato e gli ospiti approfittano del nervosismo

della capolista andando a trovare il 3-3 con Murilo, nell'occasione portiere di movimento. A 1' dalla fine Taborda scarica in rete un missile terra aria per il 4-3 della Luparense. La Came Dosson arriva quarta e ai playoff incontrerà il Napoli.

Lorenzo Aluigi

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PUBBLICARE UN LIBRO

Sconti sulla stampa e opportunità per gli scrittori