Quotidiani locali

L’Imoco salva il risultato «Innervosite dalla difesa»

Volley Coppa Italia. Fabris: «Con Firenze troppi errori, serviva avere pazienza» Santarelli: «Dobbiamo capire come giocare con squadre molto diverse da noi»

CONEGLIANO. Dopo la partita di sabato con Il Bisonte che ha spedito l'Imoco alle finali di Bologna (seminfinali Novara-Monza e Conegliano-Busto Arsizio), coach Daniele Santarelli e l'opposta Samanta Fabris si sono detti soddisfatti del risultato, non certo della prestazione.

Numeri alla mano l’attacco dell'Imoco si è fermato al 39%, percentuale figlia dell'elevato numero di errori: 12 che uniti ai 13 in battuta fanno un set a 25. L’analisi di coach Santarelli, condivisa da Fabris, è presto fatta: «È stata una partita in cui il primo set faceva da spartiacque. Vincere o perdere aveva un doppio significato. Perderlo voleva dire complicarsi la partita, vincerlo ci avrebbe dato il passaggio alle finali. Firenze, che non aveva niente da perdere, ha fatto il suo dovere. Noi, che al contrario da perdere avevamo tutto, non abbiamo giocato come al solito. Sia nel primo che nel secondo set abbiamo avuto le nostre occasioni per chiudere e non ci siamo riusciti, poi, una volta sul 2-0, loro si sono caricate ancora di più, prendendo fiducia. Nel terzo, siamo stati cinici a chiudere il discorso».

Che giocare contro Firenze sia difficile è cosa nota. «Sono una squadra che difende tantissimo», aggiunge Santarelli. «Dobbiamo imparare e capire come si fa a giocare contro squadre che hanno un sistema di gioco molto diverso dal nostro».

Sulla stessa linea Fabris, che rincara pure la dose. «In certi momenti della partita abbiamo perso la pazienza e questo ci ha portato a commettere errori che di solito non facciamo. Dobbiamo lavorare ancora per limare gli errori».

E intanto per la prima volta dopo l'infortunio alla mano sinistra, Samanta Fabris, si presenta senza il tutore. «Ho ancora qualche problema con la mano quando sono a muro, e per giocare devo
portare il tutore ancora un po’, comunque va molto meglio».

Domani le pantere tornano in palestra per preparare la partita di domenica, che per la seconda giornata del girone di ritorno, mette l'Imoco opposta Il Bisonte, in terra Toscana, per la terza volta in quindici giorni.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon