Quotidiani locali

Trofeo Triveneto del cross a S. Fior Fontana a Zolder

TREVISO. Il Boxing Day del cross fa rima con San Fior. Martedì torna il Trofeo Triveneto e motivo d’interesse della quarta edizione della kermesse griffata Sanfiorese è la presenza al via del pro’...

TREVISO. Il Boxing Day del cross fa rima con San Fior. Martedì torna il Trofeo Triveneto e motivo d’interesse della quarta edizione della kermesse griffata Sanfiorese è la presenza al via del pro’ Matteo Trentin, quattro tappe vinte alla Vuelta 2017 e brillante interprete sul fango a livello giovanile, tanto da vestire l'azzurro e regalarsi il tricolore Juniores. Non si tratta, tuttavia, di novità in senso assoluto: il 28enne trentino, con tante amicizie in zona e lanciato fra i grandi dal Brilla, ha eletto infatti San Fior ad appuntamento fisso di ogni inverno. Per il neovicepresidente dell’Assocorridori, fra i rari stradisti a cimentarsi nel ciclopratismo, non sarà nulla di più che un proficuo allenamento. La manifestazione scatterà alle 9.30, ma è facile intuire che i riflettori s’accederanno alle 14.30 sulla prova Open, che vedrà in lizza, oltre a Trentin, Enrico Franzoi, Marco Ponta e i gemelli
Braidot. A livello Juniores, mancherà Filippo Fontana, dominatore sui prati italiani: dopo il nono posto di Namur, gareggerà nelle stesse ore in Coppa del Mondo a Zolder (Belgio). La campagna al Nord riempirà le festività, culminando a Capodanno nel Gp Sven Nys a Baal. (m.t.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik