Quotidiani locali

Tvb, che tegola: per Bruttini due mesi di stop

TREVISO. Due mesi senza toccar palla, più il condizionamento, che potrebbe durare qualche altra settimana: questa l’impietosa prognosi per Davide Bruttini, che domenica nel corso del match con la...

TREVISO. Due mesi senza toccar palla, più il condizionamento, che potrebbe durare qualche altra settimana: questa l’impietosa prognosi per Davide Bruttini, che domenica nel corso del match con la Fortitudo ha subito un forte trauma contusivo che gli ha procurato una frattura alla branca ileo-pubica del bacino. Una tegola che chiaramente non ci voleva, proprio adesso che la squadra stava ingranando per essere tornata da qualche settimana a lavorare al completo, dopo aver passato varie tribolazioni con i guai di Fantinelli, Antonutti e dello stesso Bruttini. Le condizioni del centro di Empoli verranno valutate nel corso della rieducazione, un controllo sarà effettuato fra un mese, allo scopo di avere in corso d'opera un quadro più certo sulle tempistiche del rientro in campo.

Il problema è che non esiste una casistica, non ci sono notizie di infortuni simili accaduti in passato. Di conseguenza è anche difficiler azzardare tempi precisi, anche se il periodo non dovrebbe molto discostarsi da quelli annunciato, come ha valutato l’ortopedico, il dottor Alberto Agueci. Bruttini dovrà utilizzare le stampelle per gran parte di questi due mesi prima di iniziare il recupero fisico. «È successo mentre facevo una penetrazione, una ginocchiata
da Legion, del tutto involontaria», spiega Bruttini, «chiaramente non me l’aspettavo e non ci voleva, anche perché avevo già dato. È un infortunio raro? Già, quasi mi sento un privilegiato. Io comunque spero di tornare anche prima dei due mesi, vivrò un po’ alla giornata».(s.f.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista