Quotidiani locali

Prosecco run, quando la maratona è in cantina

Vidor. Decisivo l’allungo all’ultimo chilometro del siepista azzurro In 2.700 alla partenza a Vidor, oltre agli agonisti molti turisti

VIDOR. Per Abdoullah Bamoussa (Friulintagli) e Silvia Serafini (Tornado) cin cin frizzante. Sono loro i vincitori dell’ottava Prosecco Run a Vidor. Il bellunese d’adozione e l’opitergina ieri hanno conquistato la vittoria nella mezza maratona con passaggio all’interno di 18 cantine del Prosecco Superiore Conegliano Valdobbiadene Docg. Sul podio (decisivo l’attacco di Bamoussa all’ultimo km) Simone Gobbo (Tornado) e Rudy Magagnoli (Atl. Reggio). Al femminile, dopo l’allungo di Serafini al 15° km, secondo posto al rientro dopo la maternità per l’atleta di casa Silca, Laura Giordano con Stefania Satini (Dolomiti BL) terza.

L’evento firmato da Maratona di Treviso (oltre alla gara Fidal, anche la Prosecchina Fiasp di 10 km aperta a tutti e le staffette per gli alunni di medie ed elementari) ha richiamato oltre 2.700 partecipanti. Una domenica baciata dal sole, che ha scaldato i partecipanti arrivati da tutta Italia e anche da sei Paesi esteri. Una festa, con tanti podisti che invece di guardare il cronometro hanno scelto di gustarsi i ristori “extra” proposti dalle cantine. Più di qualcuno è arrivato al traguardo con un calice di prosecco in mano. Un gruppo di amici ha addirittura stappato una bottiglia proprio sotto l’arco dell’arrivo. Tutti sono rimasti affascinanti da un bellissimo percorso tra i vigneti e le cantine.

E i commenti al traguardo sono stati di gioia, di soddisfazione, di amicizia, di convivialità. Da chi è tornato a chi ha partecipato per la prima volta. «La Prosecco Run sta diventando sempre più una grande festa, una giornata di sport all’aria aperta tra splendidi paesaggi, con il suggestivo passaggio nelle cantine», ha detto Aldo Zanetti, presidente del comitato organizzatore, «un grazie speciale va alle associazioni locali, all’amministrazione comunale, ai nostri partner e ai volontari». Presenti il sindaco di Vidor Albino Cordiali, con il vicesindaco Mario Bailo e l’assessore di Moriago, Paola Pizzolon.

Classifiche. Maschile: 1. Abdoullah Bamoussa (Brugnera Friulintagli) 1h13’12’’, 2. Simone Gobbo (Tornado) 1h13’20’’, 3. Rudy Magagnoli (Atl. Reggio) 1h13’45’’, 4. Norbert Corradi (Gs Valsugana) 1h16’49’’, 5. Adriano Pinamonti

(Atl.Val di Non e Sole) 1h16’49’’. Femminile: 1. Silvia Serafini (Tornado) 1h28’25’’, 2. Laura Giordano (Silca Conegliano) 1h29’45’’, 3. Stefania Satini (Atl. Dolomiti) 1h30’29’’, 4. Lorenza Beatrici (Atl. Trento) 1h32’22’’, 5. Raffaella Malverti (Atl. Reggio) 1h32’25’’.
 

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista