Quotidiani locali

ciclismo  

D’Agostin Élite con l’Eurotarget Rocchi lascia la Zalf per la Viris

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA. Nicole D’Agostin ha definito il suo futuro. Passa Élite nel 2018 con la bergamasca Eurotarget del direttore sportivo Giovanni Fidanza, che la prossima stagione potrà...

SERNAGLIA DELLA BATTAGLIA. Nicole D’Agostin ha definito il suo futuro. Passa Élite nel 2018 con la bergamasca Eurotarget del direttore sportivo Giovanni Fidanza, che la prossima stagione potrà schierare peraltro entrambe le figlie: Arianna, in uscita dall’Astana, e la neopro’ Martina, compagna in azzurro di D’Agostin. Lanciata dal Breganze, con cui quest’anno s’era assicurata quattro centri e la maglia azzurra al Mondiale Juniores di Bergen, la 18enne di Sernaglia può programmare ora in serenità la stagione ventura, mettendo alle spalle gli assilli dell’ultimo mese sulla destinazione 2018. Scartata l’ipotesi estero, in ragione dell’età e dello studio che l’attende in ottica maturità. Il primo anno fra le grandi servirà a fare esperienza, anche se la scalatrice non ha mai nascosto l’obiettivo convocazione per il Mondiale di Innsbruck. Non sarà l’unica trevigiana a esordire al piano superiore: come già noto, l'ex Breganze Laura Tomasi s’è accasata
alla Top Girls.

Dilettanti. Nicolò Rocchi, vice tricolore Élite, s’è garantito un altro anno fra i dilettanti, lasciando la Zalf per la Viris Maserati. Il 26enne di Spinea ha brindato nel 2017 a tre successi, infilando Castel D’Ario, Sona e San Vito. (m.t.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon