Quotidiani locali

Atletica, “Lezioni di futuro”di Lambruschini e Panetta alla Silca

TARZO. L’anno scorso erano stati gli olimpici del ciclismo a incontrare i giovani delle società sportive Silca, sabato 18 novembre , per un evento aperto a tutti e a ingresso libero, saliranno sul...

TARZO. L’anno scorso erano stati gli olimpici del ciclismo a incontrare i giovani delle società sportive Silca, sabato 18 novembre , per un evento aperto a tutti e a ingresso libero, saliranno sul palco i grandi dell’atletica, per “Lezioni di futuro”. Dalle 16 l’auditorium Prealpi di Tarzo è pronto a rivivere, grazie all’incontro promosso dall’azienda Silca Spa, le sfide che tra gli anni ’70 e ’90 hanno infiammato gli appassionati, e non solo, di atletica. Ci saranno Franco Arese, Venanzio Ortis, Francesco Panetta, Alessandro Lambruschini e il coach Luciano Gigliotti. Dal glorioso passato si passerà al promettente presente, con il rugbista azzurro Matteo Zanusso. Ad accogliere tutti Stefano Zocca, amministratore delegato di Silca SpA, con i Presidenti di Atletica Silca Conegliano, Francesco Piccin, e di Silca Ultralite Vittorio Veneto, Aldo Zanetti.

Ben quattro dei sei testimonial sono entrati a far parte della “Hall of Fame” dell’Atletica Italiana, Panetta per il titolo mondiale ed europeo nei 3 mila siepi, Arese, Ortis, Lambruschini (anche bronzo alle olimpiadi di Atlanta) per l’alloro continentale rispettivamente nel 1.500, 5000 e 3.000 siepi. Fanno parte di un movimento che per un ventennio ha sfornato forse i migliori atleti di sempre in Italia. Quelli che, spesso con la testa bassa e senza tanti clamori delle cronache, portavano a casa il risultato. Esempi anche di fair play; chi non ricorda Panetta che si fermò per rimettere in piedi Lambruschini caduto dopo un ostacolo agli Europei di Helsinki nel 1996? Una mano “de dios” visto che Lambruschini poi in quella stessa finale andò a vincere l’oro.

A fare da “papà” a tutti, il grande saggio, Gigliotti, allenatore di tanti azzurri saliti su podi continentali, mondiali e olimpici, pronto a svelare gli ingredienti “magici” per essere campioni. Non solo nello sport ma anche nella vita. «Ogni incontro con i nostri atleti e con il mondo dello
sport mi riconferma l’importanza di valori quali l'impegno, la fatica, la squadra», commenta Stefano Zocca, ad di Silca SpA. «E il valore della voglia di vincere, secondo le regole. È l'attitudine che credo vada oggi coltivata e supportata sempre nel lavoro, e soprattutto, nella vita».

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista