Quotidiani locali

Festa grande nella pizzeria di famiglia con i tifosi

CAVASO DEL TOMBA . Ha il rally nel sangue. Giandomenico Basso, classe 1973, vive a Cavaso. Inizia a gareggiare nei trofei monomarca della Fiat, 500, 600, Punto, imponendosi all'attenzione per le sue...

CAVASO DEL TOMBA . Ha il rally nel sangue. Giandomenico Basso, classe 1973, vive a Cavaso. Inizia a gareggiare nei trofei monomarca della Fiat, 500, 600, Punto, imponendosi all'attenzione per le sue vittorie. Quindi approda al Mondiale Rally con vetture Super 1600 (Jwrc): è quinto nel 2002, quarto nel 2003, anno in cui vince il trofeo Fiat Punto ed è secondo nel campionato italiano dietro ad Andreucci. Nel 2005 è secondo nel campionato europeo, manifestazione che vince nel 2006; nello stesso anno si impone nel neonato campionato Intercontinentale (Irc). Nel 2007, diventato pilota ufficiale della Fiat, con una Grande Punto Abarth si aggiudica il campionato italiano. Nel 2009 vince per la seconda volta il titolo europeo. Vince Mille Miglia, Targa Florio e Sanremo nel 2012, Ciocco, Madeira (per la quarta volta) e Sanremo nel 2013. Nel 2014 Basso ritorna pilota ufficiale:
della Brc di Cherasco. Nel 2016 si laurea campione italiano. Nella pizzeria di via San Pio X, gestita da mamma Giustina, papà Pietro e dalla sorella Barbara, e sede del fan-club, si sono dati appuntamento i molti sostenitori del pilota di rally, per festeggiare il titolo europeo.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PERCORSI

Guida al fumetto: da Dylan Dog a Diabolik