Quotidiani locali

volley 

Motta si inchina all’Arabia Saudita

La nazionale s’impone al PalaGrassato nella serata di gala

MOTTA DI LIVENZA. Grande partecipazione di pubblico l’altra sera al PalaGrassato, per il test match fra i leoni biancoverdi e la nazionale saudita, in tournée in Italia. Erano oltre 300 i tifosi che hanno assistito alla sfida con la nazionale saudita, organizzata in collaborazione con la LM&P di Mansuè, sponsor della Pallavolo Motta. La soddisfazione di organizzatori ed ospiti, va naturalmente al di la di quello che è stato il risultato sportivo maturato nel campo di gioco. La nazionale saudita si è imposta per 3-1 con parziali di 23-25, 19-25, 25-17 e 16-25. Soddisfazione dei dirigenti di casa per aver avuto un’occasione difficilmente ripetibile. Da parte saudita la soddisfazione di aver potuto giocare davanti ad una bella cornice di pubblico, cosa che difficilmente capita nei palazzetti del Medio Oriente. Alla fine la festa è proseguita fra strette di mano e foto di rito, la consegna di tre targhe celebrative: una consegnata dal presidente della Pallavolo Motta Rinaldo De Bortoli, al capitano della nazionale saudita, la seconda consegnata da Alessandro Carniel a Marco Buongiorno, in rappresentanza della LM&P, sponsor dei biancoverdi, e una terza consegnata da Buongiorno a Marco
Visentin, palleggiatore e capitano dei liventini, che con l’amichevole hanno chiuso il ciclo dei test in vista dell’inizio del campionato domenica alle 18 a Mestrino. È iniziata la campagna abbonamenti: 13 ingressi più la maglietta degli Ultra a 30 euro.

Marco Guerrato

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista