Quotidiani locali

volley 

Il Castelfranco in ritiro al Cavallino

serie b2 donne . Coach Carotta pronto a sfidare Legnaro: «L’intesa è aumentata»

CASTELFRANCO. Fine settimana in ritiro per le neo promosse in serie B2 di pallavolo femminile della Pallavolo Castelfranco, sotto gli occhi di coach Paolo Carotta e del preparatore atletico Simone Piccolo. Nella due giorni che si svolta nel ritiro di Cavallino, in provincia di Venezia, le castellane hanno svolto sia in palestra che all’aperto dove la squadra ha lavorato sia in spiaggia che in mare. Chiusa la parentesi ritorno, spazio ora alle amichevoli per mettere appunto tutti i meccanismi necessari per si che le cose in campo vadano in una certa maniera. Il primo impegno per le castellane, è in programma per stasera a Legnaro contro la squadra locale che milita nel campionato di serie C. Dopo l’amichevole di stasera, le castellane torneranno in campo per il Memorial Sutto, torneo nel quale le ragazze di coach Carotta affronteranno cinque pari categoria tutte inserite nel girone D del campionato di serie B2, che inizia il prossimo 14 ottobre a Codognè. Nel fine settimana di settembre, le castellane incroceranno sotto rete le colibrì dell’EzzelinaCarinatese, squadra neopromossa in serie B1, mentre il 6 ottobre la sfida sarà al Bruel Bassano. Le parole del tecnico: «Sono molto soddisfatto dell’approccio mentale che le ragazze hanno avuto in ritiro. Anche se c’è ancora molta strada da fare sia atleticamente che come coesione, le
prime impressioni sono positive. Non è facile ridisegnare gli equilibri quando sali di categoria e inserisci nuovi elementi in organico: il ritiro è stato pensato proprio per accelerare la preparazione e aumentare il livello d’intesa dell’intera squadra».

Marco Guerrato

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

I SEGRETI, LE TECNICHE, GLI STILI

La guida al fumetto di Scuola Comics