Quotidiani locali

Il Treviso ingaggia  il jolly Bradaschia  Liventina su Zanardo 

Molti colpi nel calciomercato di D, Eccellenza e Promozione  Gusella firma per il LiaPiave, l’Union Pro blinda Visinoni

TREVISO. Il calciomercato di Eccellenza e Promozione ha accusato un rallentamento, ma la settimana appena terminata è stata comunque impreziosita da trasferimenti importanti: uno su tutti al Treviso. Iniziamo però dalla Serie D, dove alla matricola Liventina è probabile l’arrivo di Paolo Zanardo (classe 1982 ed ex Careni Pievigina), che rafforzerebbe il reparto offensivo biancoverde anche in termini di esperienza: la firma dovrebbe arrivare in questi giorni. Il Montebelluna invece ha riconfermato nella rosa l’attaccante Enrico Savi (’97): 25 presenze e 6 gol per lui nello scorso campionato. In Eccellenza il LiaPiave del diesse Thomas Padoan ha perfezionato l’acquisto di Andrea Gusella (’90), centrocampista proveniente dalla Calvi Noale ed ex Giorgione: un innesto di categoria superiore, essendo reduce da diverse stagioni in D. L’Union Pro ha chiuso il mercato con una conferma: l’attaccante Nicolò Visinoni (’95) rimane a Mogliano nonostante diverse offerte da altri club. Nella passata stagione Visinoni ha realizzato 12 gol in 15 partite e senza rigori. All’Istrana è andata in porto la già annunciata trattativa per portare Stiven Shyti con gli “avieri”: il giovane nato nel 1998 arriva dal Cornuda Crocetta ma appartiene al Vedelago. A proposito di Cornuda Crocetta: ennesimo rinvio nell’ufficializzazione del nuovo allenatore dei montelliani, la scelta più probabile è sempre il ritorno in panchina di Tommaso Tomasi. Dal Vittorio Falmec è in uscita l’attaccante Bakari Niakhasso (’94). L’Union Qdp ha rieletto le principali cariche societarie anche per il triennio 2017-2020, tra cui il presidente Pierpaolo Andreola e il direttore generale Claudio Merotto, che a breve definirà alcuni innesti ad oggi in trattativa. Dalla massima serie regionale alla Promozione il passo è breve. Dopo Matteo Nichele, il Treviso del presidente Luca Visentin piazza un altro colpo ad opera del consulente di mercato Silvano Blanditi, con l'ingaggio dell'attaccante Daniel Bradaschia, che può giocare anche ala. Goriziano classe 1989, Bradaschia arriva dalla Triestina e per lui è un ritorno in biancoceleste dopo una decina d'anni. Un giovane per la Godigese del diesse Gabriele Fassina: in entrata Christian Bordignon, centrocampista del ’99 dal Bassano Virtus. L’Opitergina del diesse Federico Nardin conferma nel reparto avanzato Alessandro Cattelan (’89) e prende il centrocampista Mattia Cella (’99) dalla Liventina. A Conegliano il dg Paolo Dal Cin è molto vicino a Riccardo Costantini, attaccante classe 1997 del San Donà, mentre è ufficiale l’arrivo in gialloblù del difensore Andrea Gasperin dal Belluno (’99), che sembrava indirizzato al San Giorgio Sedico. La Vazzolese del diesse Nicola Fornasier ha rinnovato il prestito del centrocampista Matteo Brandalise (’99) dall’Eclisse Careni Pievigina, mentre
Nicola Miraval (’98) lascia i gialloverdi e va al Santa Lucia Susegana in Prima categoria. Il Caerano ha ingaggiato l’esterno basso Marco Andrighetti dal Vedelago (’88) e ha promosso dalla juniores biancorossa la mezza punta argentina Gustavo Joel Atala.

Alberto Zamprogno

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista