Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Caerano, vince Lorenzon. Mariotto scala la 3ª

CAERANO SAN MARCO. A Caerano pronostici ampiamente rispettati. Alessandro Lorenzon supera Igor Alberti. La direzione di gara affidata a Nadia Schiavon con un centinaio di partecipanti, il main draw...

CAERANO SAN MARCO. A Caerano pronostici ampiamente rispettati. Alessandro Lorenzon supera Igor Alberti. La direzione di gara affidata a Nadia Schiavon con un centinaio di partecipanti, il main draw da lei disegnato, vedeva in cima Lorenzon e all'estremità Alberti, e proprio così è andato l'ultimo incontro del torneo. Terzi posti per Simone Benedetti e per Andrea Bresolin che con tre positivi torna a scalare la classifica.

Ma chi ha scalato, e tantissimo, è stato il 4.1 Nereo Mariotto (Trevign ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAERANO SAN MARCO. A Caerano pronostici ampiamente rispettati. Alessandro Lorenzon supera Igor Alberti. La direzione di gara affidata a Nadia Schiavon con un centinaio di partecipanti, il main draw da lei disegnato, vedeva in cima Lorenzon e all'estremità Alberti, e proprio così è andato l'ultimo incontro del torneo. Terzi posti per Simone Benedetti e per Andrea Bresolin che con tre positivi torna a scalare la classifica.

Ma chi ha scalato, e tantissimo, è stato il 4.1 Nereo Mariotto (Trevignano): guadagnato l'accesso al tabellone principale, ha fatto tabula rasa fino ai quarti stoppato solo dal finalista Alberti, cui ha dato peraltro parecchio filo da torcere. Per lui si spalanca la terza categoria, dove sarà da subito uno dei protagonisti più attesi.

Altro scalatore il veterano Giampaolo Lionello bloccato agli ottavi dal giovane bellunese Giovanni Boco. Due step guadagnati anche per Tim Fossaluzza ed Enrico Menegon. Due buoni positivi anche per il giovane esordiente Filippo Crotti , castigato dopo due buone vittorie dall’esperto Stefano Cauduro.

Al torneo 6.0 di Conegliano oltre un centinaio di giovani hanno onorato il terzo Trofeo Diemme. Sotto la direzione di Loredana Venturini e Roberta Frisiero questi i verdetti: nell'Under 10 Lorenzo Berto con Jeson Vocale; nel 12 con 28 partecipanti Alessandro Battiston su Mattia Sommacal. terzi Francesco Bortot e Carlo Lazzaro; nel 14 Edoardo Cherie Ligniere con Gregorio De Gasper, terzi Daniel Buffa e Pietro Stefan; nel 16 autentico spettacolo con Carlo Sanzuol e Angelo Rossi dove Sanzuol ha messo in vetrina un tennis muscolare, sottolineato dagli applausi dei numerosi astanti, che hanno ben gradito le evoluzioni di questi giovanissimi, ma già affermati tennisti. Nei draw rosa: per l'under 10 Lavinia Guerresco con Giorgia Bevilacqua; nel 12 Eva Segato su Vittoria Toffano; nel 14, il più partecipato, Sara Giulia Arrighetti con Benedetta Baratto. Nell'Under 16 derbyssimo delle Fasolin: Annachiara supera Maria Vittoria.

Ermes Brugnaro