Quotidiani locali

I Mexicans di Pederobba oltre il muro, playoff vicini

Football americano. Il team di Pederobba centra la seconda vittoria di fila Il presidente Zambon: «I Redskins? Per noi domenica è come una finale»

PEDEROBBA. I Pederobba Mexicans calano il bis. Nella quinta partita ufficiale nel campionato di Terza Divisione di football americano i neroverdi ottengono la seconda vittoria della loro storia, la seconda consecutiva dopo quella con i Bolzano Giants, dopo tre anni da quando un gruppo di amici si ritrovò a Cornuda con un pallone ovale e dopo due anni dalla fondazione della vera e propria squadra. Gli avversari sono stati i Dolomiti Celtics di Feltre, che all’andata, giocata a Fonzaso, erano usciti vincitori per 19-12. Il ritorno si gioca ancora nel bellunese, ma i Pederobba Mexicans sono totalmente diversi. I “messicani” partono all’attacco: bastano un paio di corse e arriva il TD dell’ex Jimenez al primo drive: 0-6. Entra la defense neroverde ma Marchese intercetta e riconsegna la palla ai compagni dell’offense. Le corse funzionano e arriva la seconda segnatura ancora con Jimenez, il calcio di D’Aloi è buono: 0-13. La defense dei Mexicans concede qualcosa ma si riparte forte con una corsa del QB Sabadotto che, unita alla conversione di Jimenez, scandiscono l’allungo: 6-21. Il riposo scuote i Celtics che accorciano ancora ma Jimenez li castiga subito: 13-27. La defense non dà spazi, i Celtics perdono la testa e Sabadotto ne approfitta segnando il risultato finale: 13-33.

Il presidente Andrea Zambon commenta la gara: «Siamo più che felici di com’è andata, non solo per il risultato ma anche per la prestazione. Ora siamo in una posizione che ad inizio anno era insperata da tutto l’ambiente del football italiano, quella di vederci in corsa per i playoff».

Infatti, dopo due vittorie e tre sconfitte, manca l’ultima gara di regular season contro i Verona Redskins e l’eventuale vittoria potrebbe dare ai Pederobba Mexicans l’accesso ai playoff come migliore terza. La partita di domenica, fissata per le 15 al campo sportivo di Onigo, sarà l’ultima, salvo playoff, per l’head coach Pulpito che avrà un altro ruolo in società. «Affronteremo questa partita consci del fatto che è un dentro o fuori, se vincono loro è sicuro che vadano ai playoff. È una finale», continua Zambon, «dobbiamo giocarla con la testa di chi sa che non siamo favoriti, in modo tranquillo e al massimo delle nostre possibilità».

Playoff o meno, la stagione dei Pederobba Mexicans è da incorniciare: «I conti si faranno a fine gara, ma siamo contenti perché i nostri obiettivi sono stati raggiunti, anzi, è andata meglio del previsto», conclude Zambon. I Pederobba Mexicans hanno il vento in poppa e cercheranno di sfruttare la forza del vento data da due vittorie consecutive, per diventare da brutto anatroccolo del girone a cigno.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NOVITA' E LIBRI TOP DI NARRATIVA, POESIA, SAGGI, FUMETTI

Spedizioni gratis su oltre 30 mila libri