Quotidiani locali

Imoco di un altro pianeta: lezione di volley a Novara

A1, Ortolani e compagne bissano il successo con la Pomì vincendo in casa Igor Fawcett e De Kruijf sugli scudi: è il dodicesimo trionfo di fila in campionato

NOVARA. Turno infrasettimanale e secondo big match consecutivo per Ortolani e compagne, che dopo aver affrontato Casalmaggiore sono scese in campo al PalaIgor di Novara contro l'attuale terza forza del campionato allenata da coach Fenoglio. Davide Mazzanti per dare continuità alla squadra in previsione della Coppa Italia riparte dal sestetto che ha battuto la Pomì, con Skorupa al palleggio, l'ex di Novara Nicole Fawcett (per lei mezza stagione in Piemonte) da opposto, Ortolani e Robinson come bande, De Kruijf e Folie come centri. Fenoglio stupisce riproponendo al palleggio l'olandese Dijkema in diagonale con Barun, al centro Bonifacio e Chirichella,come schiacciatrici laterali Piccinini e Plak.

A inizio partita sono subito le padrone di casa a spingere sull'acceleratore grazie alle battute di Celeste Plak e gli attacchi di Barun che portano Novara sul 6-2. Ma 5 punti consecutivi di Ortolani e compagne fanno rientrare in partita Conegliano. Il set procede a strappi con Novara che prova ad allungare e Conegliano che risponde colpo su colpo. Ma è con Skorupa in battuta che l'Imoco, grazie alle sue americane, allunga sul 18-21. Novara con Piccinini e Plak prova a rientrare ma Ortolani e De Kruijf chiudono il set sul 21-25.

Si rientra in campo ed è subito lotta su ogni pallone, con Dijkema che si appoggia con costanza su Plak e Barun, mentre Skorupa predilige il gioco con le sue centrali specialmente con De Kruijf. Piccinini e Barun trascinano Novara sul 12-10, ma Ortolani e Folie riportano a contatto le due squadre ed un muro di Robinson su Chirichella da il primo vantaggio all'Imoco. Fenoglio inserisce Cambi al palleggio, ma la sostituzione non ha l'effetto sperato, anzi grazie all'ottimo gioco muro-difesa Conegliano va ad allungare portandosi sul 14-22. Fenoglio prova a cambiare ma è un primo tempo di Folie a regalare a Conegliano il 18-25.

Inizia il terzo set con le stesse formazioni dei due set precedenti ed è subito battaglia, Novara che spinge con Barun e Plak mentre Conegliano risponde con Fawcett e Robinson. Il primo mini break è a favore di Novara che con Piccinini e Chirichella allunga sul 11-9. Conegliano con le sue centrali rientra in partita e sfruttando due errori in attacco di Novara allunga sul +3. Bonifacio e Chirichella provano a tenere attaccate le azzurre, ma l'ex Fawcett e la capitana Ortolani mantengono

le distanze. Sono poi due attacchi in fast di De Kruijf a regalare la vittoria del set e del match all'Imoco. Con questo risultato Conegliano allunga a 12 la striscia di vittorie in campionato e manda un messaggio forte a tutte le avversarie in attesa delle Final Four di Coppa Italia.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NUOVE OPPORTUNITA' PER CHI AMA SCRIVERE

Servizi, una redazione a disposizione dell'autore