Quotidiani locali

La Prodeco si ferisce a Cordignano

Seconda. Il CimaPiave batte 2-1 il Condor e lo raggiunge al secondo posto

TREVISO. Sesta di ritorno anche nel campionato di Seconda categoria. Ecco la situazione nei gironi delle squadre trevigiane.

Girone G. San Pietro Rosà-Eagles Pedemontana 1-0: secondo ko consecutivo per le "aquile" di mister Farronato, che registrano 5 punti in meno rispetto all'andata.

Girone P. Al "Chiaradia" non si passa: il Cordignano conferma l'imbattibilità casalinga e brinda al quarto successo consecutivo, tutti a porta inviolata, piegando 1-0 la Prodeco Montello. Mini fuga già terminata per la battistrada (a punteggio pieno a Volpago ma vittoriosa solo in 5 trasferte su 11), visto che i rivali rossoblù sono ora a tre punti di distanza e con una gara in meno. Intanto la vicecapolista Valdosport supera 3-0 l'Orsago (ko da 4 turni), centra il ventesimo risultato utile di fila ed è a -1 dalla vetta. L'Asolo si conferma in salute battendo 2-1 il S. Vittore: per i biancorossi 10 punti nelle ultime 4 partite, nelle quali il Refrontolo ha perso tre volte incluso il fresco 2-1 a Lentiai. Quattro punti in più rispetto all'andata per il S. Vendemiano, corsaro 3-1 a Basalghelle: esordio amaro di Moras sulla panchina mansuetana. La solita Uniongaia allergica ai pareggi batte 2-0 il Boccadistrada: per i marenesi, in forte calo da un mese, si tratta della sesta sconfitta (tutte esterne). Secondo 1-0 di fila per l'Altivolese Maser, alle prese con il peggior attacco ma anche con la terza miglior difesa di Seconda P: i rossoblù hanno regolato il fanalino Parè, senza gol da 4 partite e sempre al tappeto in 10 trasferte. Il Vidor timbra la sua vittoria più larga liquidando 3-0 il Giavera, con i montelliani che interrompono una mini-striscia di due risultati positivi. Mercoledì alle 20.30 si recupera Cordignano-Refrontolo.

Girone Q. Il Cimapiave batte 2-1 la Condor S. Angelo agganciandola al secondo posto: da metà gennaio il club di Maserada ha collezionato 4 vittorie e un pareggio. È la prima volta che la Condor non vince per due turni di fila (arrivava dall'1-1 di Fratte), inoltre riassapora la sconfitta esterna che mancava dall'11 settembre. Monastier-Ardita Breda ha messo a confronto una squadra che in casa non vince dallo scorso 6 novembre, ed una che in trasferta non si impone dal 25 settembre: non poteva che finire in parità (2-2). Continua il "macic moment" del Bessica: 19 punti su 21 disponibili da 7 gare a questa parte. I loriesi non avevano mai siglato più di due reti in casa, ma ieri si sono imposti 4-0 sul Cipriano Catron, al secondo poker incassato nel giro di una settimana. I cugini del Castion risorgono dopo tre sconfitte grazie all'1-0 interno contro un Resana fragile in trasferta (un punto nelle ultime 6 uscite, considerando le inversioni). Escludendo il verdetto a tavolino col Rossano, il Fossalunga centra la settima vittoria in campionato (tutte di misura) per effetto dell'1-0 a Rio. Terzo risultato utile consecutivo per l'Olmi Callalta (7 punti su 9), vittoriosa 2-1 nel big match con il Fontane: non era mai accaduto che i villorbesi perdessero due incontri di fila.

Girone R. L'Itlas S. Giustina impatta 2-2 ad Agordo: è la prima trasferta con più di un gol incassato nell'arco dei 90'. A dispetto dei 7 successi nelle prime 7 sfide interne, il S. Michele Salsa ha

perso tre degli ultimi 4 match giocati a Vittorio Veneto, compreso l'1-2 di ieri con il Fiori Barp. Il Sarmede torna a vincere dopo due giornate in virtù del 3-1 sul Coi de Pera. Prima partita stagionale senza gol subiti dal Tarzo Revine Lago: merito dello 0-0 con la Sospirolese. (a.z.)

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

LA PROMOZIONE

Pubblicare un libro gratis