Menu

Gasparrini s’impone nel duello con Dal Col

A San Donà sprint vincente numero cinque del velocista dell’Uc Trevigiani che piega il suo compagno di squadra

DI PIAVE. Rino Gasparrini (Uc Trevigiani) ha vinto la edizione numero 61 del “Giro dei Tre Ponti” corsa ciclistica valida per la categoria élite-under 23 che si è svolta ieri pomeriggio. Lo sprinter del team di patron Remo Mosole, al quinto successo stagionale, ha preceduto il compagno di squadra Andrea Dal Col e il feltrino di Lamen Alberto Cecchin (Marchiol). La manifestazione, organizzata dall’Uc Basso Piave “G. Turchetto” e diretta dal direttore di corsa Gianpietro Bonato, è scattata regolarmente alle 14 da via XIII Martiri sviluppandosi lungo due circuiti esterni, uno verso Zenson di Piave e l'altro per Eraclea, per poi giungere nel tracciato cittadino di San Donà per il tradizionale carosello finale. La corsa, cui hanno preso parte 126 corridori provenienti da tutto il Nord Italia, è stata molto combattuta e attiva fin dai primi chilometri con vari tentativi di fuga che però non sono andati a buon fine. La prima azione avviene al km 18 con Genovese (Uc Trevigiani) e Cazzola (Team Friuli) che però rimangono all’attacco per pochi chilometri. Ci provano poi Botter (Team Brilla) e Capretti (Marchiol) ma il gruppo non lascia scappare nessuno e al km 60 ritorna compatto. Senza grossi sussulti si arriva a metà gara quando si forma una fuga composta da 12 corridori ma l’Uc Trevigiani alza il ritmo e vanifica anche questo tentativo. Al km 112 ben diciannove corridori vanno in fuga ottenendo un vantaggio di circa mezzo minuti con il gruppo tirato da Team Hopplà. Il forcing della formazione toscana porta i suoi risultati visto che a 40 km dall’arrivo il gruppo torna per l’ennesima volta compatto. Si entra quindi nello spettacolare circuito finale in centro a San Donà di Piave dove comincia la bagarre che vede protagonisti prima Flora e De Marchi della Generali Videa Ballan Coppi Gazzera, e poi Scartezzini, Papok e Meggiorini, ma il gruppo tirato dalla Trevigiani non da scampo e fa capire di voler portare la corsa ad una volata di gruppo. All’ultimo giro il plotone viaggia compatto ad un’andatura vicina ai 60 all’ora per preparare lo sprint. Nella volata finale Rino Gasparrini non ha avuto rivali dimostrandosi tra i più forti sprinter dalla categoria portando la Trevigiani al successo numero 19.

Ordine d’arrivo: 1) Rino Gasparrini (Uc Trevigiani Dynamon Bottoli) che ha percorso 168,2 km in 3h 30’40’’ alla media oraria di 47,905 kmh, 2) Andrea Dal Col (idem), 3) Alberto Cecchin (Marchiol Emisfero Site), 4) Andrea Peron (Cyber Team), 5) Alex Buttazzoni (Team Friuli), 6) Loris

Paoli (Team Hopplà), 7) Fabio Tommassini (Uc Trevigiani Dynamon Bottoli), 8) Sebastiano Amodio (Gaiaplast Cardin Bibanese), 9) Simone Camilli (Team Hopplà), 10) Giovanni Longo (Team Brilla).

IL CICLISTA DEL SECOLO

VOTA NEL SITO

WWW.TRIBUNATREVISO.IT

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro