Menu

Sui kart Paolo è il più forte d'Europa

19 anni, di Farra di Soligo: ha vinto il titolo assoluto in Germania

FARRA DI SOLIGO. E' di Farra di Soligo il nuovo campione europeo di kart: il diciannovenne Paolo De Conto a Wackersdorf, in Germania, ha vinto il titolo nella categoria KZ1 (la massima, quella dei professionisti, per intendersi), bissando quello KZ2 (giovanile) vinto lo scorso anno. «Pur avendo vinto l'anno scorso - ammette De Conto - non pensavo di riuscire a ripetermi già alla prima esperienza nella nuova categoria, gareggiando contro tanti campioni».  E invece, conducendo in testa dall'inizio alla fine prefinale e finale, De Conto ha conquistato il titolo continentale con pieno merito. A soli 19 anni, De Conto può essere tuttavia considerato già un veterano: papà Mario (già navigatore di rally a livello italiano) lo ha infatti messo su un kart quando aveva appena cinque anni. «Mi ha fatto provare alla Pista Verde di Altivole - racconta Paolo - Mi è piaciuto subito molto e così ho cominciato allenamenti e gare».  De Conto è un ragazzo molto impegnato: vive a Soligo, frequenta l'Ipsia a Montebelluna, lavora nell'azienda di papà e corre. Nel corso degli anni De Conto ha vinto cinque campionati triveneti, e da tre anni gareggia con il team bergamasco Energy Corse. «Per me correre in kart è diventato quasi un lavoro: la stagione agonistica va da febbraio a ottobre, e ci sono gare in giro per l'Europa anche ogni quindici giorni. Spesso mi sposto direttamente da una sede all'altra, per svolgere dei test. Alle gare mi segue spesso mia sorella Francesca, che pure ha gareggiato fino al 2008, vincendo anche il campionato regionale Nordest. D'inverno il mio impegno consiste soprattutto nel recarmi ogni due settimane a Lonato, in provincia di Brescia, per sviluppare i test sui materiali».  Con il titolo europeo ormai in saccoccia, cosa ti riserva ancora la stagione agonistica? «L'11 settembre in Belgio ci sono i mondiali, ai quali tengo parecchio. Poi a metà ottobre c'è la titolata Monaco Cup, a Montecarlo, ultima gara della stagione. Anche lì ovviamente voglio far bene, sono o non sono il campione d'Europa?».  A soli 19 anni, con queste vittorie già conquistate, cosa sogni per il tuo futuro? «Spero di arrivare un giorno all'automobilismo: Pantano, Hamilton, Nico Rosberg sono arrivati
addirittura alla Formula Uno, a me basterebbe anche il Gran Turismo...».  Anche Schumacher era partito dai kart... «Sì, ma lui in kart non ha vinto l'Europeo...».  E per arrivare alle auto di grande categoria cosa serve? «Non solo talento, ma anche sponsor e... conoscenze giuste. Speriamo bene».

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

NARRATIVA, POESIA, FUMETTI, SAGGISTICA

Pubblica il tuo libro