Quotidiani locali

Capodanno in laguna tra dogi e leoni con la sfilata dei vip

Zucchero, Ballantini e i giocatori Reyer invitati da Brugnaro In 300 alla Misericordia per la notte di San Silvestro

VENEZIA. Una pioggia di coriandoli rossi, una distesa di stelle benaugurali e tanta Venezia storica e raffinata, dal doge alla dogaressa, dal leone alato con il libro aperto all’orologio marciano per ricordare che l’anno riprende il suo giro. Anche tanta musica classica, blues, rock e numerosi ospiti, amici, autorità, artisti. L’anno 2018 è iniziato così alla Scuola Grande della Misericordia illuminata a giorno, dentro e fuori. Oltre 300 persone, la notte di San Silvestro, hanno varcato i portoni dell’imponente edificio: all’esterno due figuranti che al suono di squilli di tromba hanno accompagnato l’ingresso degli invitati. Tra i primi ad arrivare il sindaco Luigi Brugnaro che ha ringraziato «per l’aiuto del 2017 e per quello che potremo fare per Venezia nel 2018». Tra gli ospiti il magistrato Adelchi D’Ippolito, il prefetto Carlo Boffi, il presidente di Confindustria Venezia Vincenzo Marinese, il comandante del IV Battaglione Carabinieri Veneto colonnello Giovanni Mario Occhioni, la presidente del Consiglio comunale Ermelinda Damiano, gli assessori Paola Mar e Francesca Zaccariotto, i consiglieri Giuseppe Giusto, Francesca Rogliani e Lorenza Lavini, l’assessore regionale Elena Donazzan, poi ancora il direttore di Vela Fabrizio D’Oria e il comandante della polizia municipale Marco Agostini. I più fotografati sono stati i giocatori della Reyer: Mitchell Watt, Dominique Johnson, Michael Jenkins e Marquez Haynes. All’interno acrobati, musicisti e imitatori hanno offerto un inedito spettacolo. Il comico Dario Ballantini ha
strappato sorrisi e applausi con gag e imitazioni di Vasco Rossi, Gianni Morandi e Zucchero. Particolarmente simpatica è stata l’esibizione davanti al vero (e divertito) cantautore Zucchero che allo scoccare della mezzanotte si è lanciato, come gli altri ospiti, nei balli da discoteca.

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

PER GLI SCRITTORI UN'OPPORTUNITA' IN PIU'

La novità: vendi il tuo libro su Amazon