Quotidiani locali

Allerta ghiaccio in Veneto fra stasera e domani

La protezione civile ha diramato lo stato di attenzione: foschie notturne unite alle gelate creeranno una patina insidiosa sulle strade 

VENEZIA. Allerta in Veneto per rischio gelate sino alle ore 14 di domani 6 dicembre. Il Centro funzionale decentrato della Protezione civile del Veneto ha dichiarato lo stato di attenzione su tutto il territorio regionale per le gelate notturne attese nella notte tra oggi e domani a causa delle basse temperature, ben inferiori allo zero su tutta la regione, e delle foschie e locali nebbie previste sulla pianura centro-meridionale che potranno favorire la formazione di brina/ghiaccio al suolo. L’avviso è rivolto in particolare ai gestori delle infrastrutture stradali e ferroviarie.

E continuano le giornate di freddo in Veneto con minime stazionarie in pianura, mentre sono in aumento in montagna specie nelle valli dove è presente il Föhn. Lo rileva l'Arpav. A Belluno la minima ha toccato -9,8, mentre Vicenza ha segnato -5, a Verona -4,5, a Treviso -4,4, a Padova -3,3, a Rovigo -2,9 e a Venezia, -2,2.

Tra le altre minime da segnalare quella di Feltre -8.2, Agordo (585 m) -7.2, Falcade (1.150 m) -4.3, Arabba (1.642 m) -4.9, Cortina d'Ampezzo -0.3, Santo Stefano di Cadore (902 m) -7.1 e Sappada (1265 m) -4.3

Le gelate sono intense

e diffuse nelle ore più fredde, anche in pianura mentre le massime sono in aumento ovunque nella regione dove persiste un clima secco e rigido e senza previsioni di pioggia. Non sono escluse per venerdì prossimo deboli e diffuse precipitazioni, nevose in montagna.

 

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista