Quotidiani locali

Malore in culla, muore un bambino di un anno

Il piccolo si è sentito male poco dopo che la mamma lo ha messo a nanna: inutile la corsa disperata al Pronto soccorso di San Donà

SAN DONA' DI PIAVE. Un neonato che aveva da poco compiuto un anno è morto alle 22 di sabato al Pronto soccorso dell'ospedale di San Donà, dove è giunto in condizioni disperate con l'ambulanza del Suem 118 chiamata d'urgenza dai genitori.
 
Il piccolo, Gabriel Secco di Fossalta di Piave, si è sentito male poco dopo essere stato sistemato nella culla dalla mamma alle 21: il neonato, finita la poppata serale, si era addormentato come sempre e la madre lo aveva portato a fare la nanna nel suo lettino.
 
Non è passato molto tempo che i genitori hanno sentito il piccolo lamentarsi e stare male: allarmati, hanno immediatamente chiamato il 118 e dall'ospedale di San Donà è subito partita l'unità di rianimazione mobile.
 
Ma la corsa al Pronto soccorso a sirene spiegate non è bastata a salvare il piccolo. E nemmeno il disperato prodigarsi del personale medico dell'ospedale: qualche minuto dopo le 22, il piccolo Gabriele è spirato.
 
Sulle cause della sua morte, al momento sono state fatte solo ipotesi: il referto medico parla
 
 di
"sospetta inalazione", ma non è chiaro cosa possa avere inalato in culla; l'altra ipotesi è quella di un rigurgito, causa purtroppo frequente di decessi tra i neonati. Sarà con tutta probabilità un'autopsia disposta dall'autorità giudiziaria a chiarire perché è morto il piccolo Gabriele.

I COMMENTI DEI LETTORI


Lascia un commento

TrovaRistorante

a Treviso Tutti i ristoranti »

Il mio libro

CLASSICI E NUOVI LIBRI DA SCOPRIRE

Libri da leggere, a ciascuno la sua lista